Rilettura

Anche se non scrivo più come una volta, ho l’abitudine di rileggere qua e là gli articoli ed i commenti che mi sono piaciuti di più. Uno di questi è sicuramente “FUTURO” di Pattykor ed i relativi commenti di Quarchedundepegi. A proposito dello spirito che ritorna per completare un percorso, mi piacerebbe sapere da voi, dando per scontato che possa essere possibile, chi vi piacerebbe poter essere in un’altra vita e perché? 

Modena da’ lezioni di civiltà e organizzazione a Chiara Appendino

https://www.gaiaitalia.com/2017/07/02/modena-da-lezioni-di-civilta-e-organizzazione-a-chiara-appendino/

Per Vasco posso fare anche lo sforzo di postare questo articoletto. 

Nota:

Non so chi sia questa “gaiaitalia” e non mi interessa saperlo, però devo dire che ha messo in evidenza un punto importante della faccenda. Non è cosa da poco organizzare eventi del genere ma non è certo impossibile. 

Mi piacerebbe sapere, perché A Giovanna di Rosa sta così antipatica Modena ed i suoi abitanti… ogni città ha le sue caratteristiche sia positive che negative, non si può fare di tutte le erbe un fascio… a Napoli sono tutti mariuoli, a Roma sono tutti caciaroni, a Genova sono tutti spilorci, a Milano si credono di essere i padroni del mondo… ma scherziamo? La malagente c’è ovunque,  come la gente perbene.

Legittima difesa (di notte)

 I nostri politici sono dei veri fenomeni, da dove traggano ispirazione  lo sa solo Dio. Un’eco dalla tv:”…potrebbe, non essere più punito chi, in casa, di notte, magari con figli minori che dormono nella stanza accanto, reagirà in preda a «un grave turbamento». Anche sparando. Per reagire a un assalto «violento, con minaccia e inganno», che mette a rischio la sua incolumità fisica e quella dei suoi cari.”  Sì sta parlando  della  legge che oggi la Camera si appresta ad approvare in prima lettura con i soli voti della maggioranza (il centro destra e i grillini sono contrari). 

Evviva Evviva! Anche noi, dovesse mai capitare, non si sa mai, potremo impugnare un’arma e sparare per difenderci.  Che ci volete fare?
La vita è una  Jungla  e bisogna adattarsi… quello che mi lascia perplessa è il passo che dice :”potrebbe non essere più punito chi in casa, di notte…” Scusatemi, forse mi sfugge qualcosa. Questo sta forse  a significare che se io mi trovo in casa un bricconcello che si aggira per le stanze, ed intuisco che non sta cercando   il bagno, posto che sicuramente non mi saluterà calorosamente, in PIENA NOTTE, posso calarmi nei panni di Clint e scaricargli addosso la 44 Magnum, ovviamente non senza avergli detto prima “coraggio fatti ammazzare”? E se il problema mi si presenta di giorno che faccio? Gli propongo una tregua fino a notte fonda e nel frattempo ci facciamo due pizze e giochiamo con la play station in attesa dell’ora X? E se non ho figli piccoli che faccio? Decade la licenza di uccidere? Ragazzi qui si tratta di fare le cose in modo che sia tutto chiaro, altrimenti il caos regnerà sovrano.
O forse sono io che non campano piú come una  volta…

Chi  c’è…c’è. Chi non c’è…beh sarà in giro per i cazzi suoi.

Beh mi decido, apro la porticina del mio blog…odore di muffa, mi faccio largo tra le ragnatele (che raffinati architetti sono i ragni!), incrocio due blatte che si inseguono (ma che avranno da correre così?). Sì c’è disordine e allora? Qualcosa da obiettare? Non sono qui per fare le pulizie di Pasqua, voglio unirmi a Liza, Chezliza, per sostenere  i suoi vaffanculo, anzi aggiungo i miei personali a volume altissimo:

 Un  “vaffanculo” a quello sconsiderato di Donald Trump che, casomai non ve ne foste accorti, mi sta sulle palle in un modo … in un modo… insomma non si può immaginare quale modo. 

 E un altro personale “vaffanculo” a quel fanatico buffone che è  presidente della Corea del Nord, dal nome impronunciabile (Cin Ciam Pai? Ciò un bel cul? Mi son gay?). Ma che cosa avete nella testa, un buco nero che si è inghiottito i vostri cervelli? Anche se dubito ne abbiate mai avuto uno. Insomma fottetevi e lasciateci in pace! Tutt’al più fatevi una partita a risiko!

E non ci metto nemmeno il video perché non ve lo meritate, GNURANTI!

(Non voi ma i due di cui sopra)

(Avrei altri vaffanculo da aggiungere ma sono troppo personali)