Legittima difesa (di notte)

 I nostri politici sono dei veri fenomeni, da dove traggano ispirazione  lo sa solo Dio. Un’eco dalla tv:”…potrebbe, non essere più punito chi, in casa, di notte, magari con figli minori che dormono nella stanza accanto, reagirà in preda a «un grave turbamento». Anche sparando. Per reagire a un assalto «violento, con minaccia e inganno», che mette a rischio la sua incolumità fisica e quella dei suoi cari.”  Sì sta parlando  della  legge che oggi la Camera si appresta ad approvare in prima lettura con i soli voti della maggioranza (il centro destra e i grillini sono contrari). 

Evviva Evviva! Anche noi, dovesse mai capitare, non si sa mai, potremo impugnare un’arma e sparare per difenderci.  Che ci volete fare?
La vita è una  Jungla  e bisogna adattarsi… quello che mi lascia perplessa è il passo che dice :”potrebbe non essere più punito chi in casa, di notte…” Scusatemi, forse mi sfugge qualcosa. Questo sta forse  a significare che se io mi trovo in casa un bricconcello che si aggira per le stanze, ed intuisco che non sta cercando   il bagno, posto che sicuramente non mi saluterà calorosamente, in PIENA NOTTE, posso calarmi nei panni di Clint e scaricargli addosso la 44 Magnum, ovviamente non senza avergli detto prima “coraggio fatti ammazzare”? E se il problema mi si presenta di giorno che faccio? Gli propongo una tregua fino a notte fonda e nel frattempo ci facciamo due pizze e giochiamo con la play station in attesa dell’ora X? E se non ho figli piccoli che faccio? Decade la licenza di uccidere? Ragazzi qui si tratta di fare le cose in modo che sia tutto chiaro, altrimenti il caos regnerà sovrano.
O forse sono io che non campano piú come una  volta…

Chi  c’è…c’è. Chi non c’è…beh sarà in giro per i cazzi suoi.

Beh mi decido, apro la porticina del mio blog…odore di muffa, mi faccio largo tra le ragnatele (che raffinati architetti sono i ragni!), incrocio due blatte che si inseguono (ma che avranno da correre così?). Sì c’è disordine e allora? Qualcosa da obiettare? Non sono qui per fare le pulizie di Pasqua, voglio unirmi a Liza, Chezliza, per sostenere  i suoi vaffanculo, anzi aggiungo i miei personali a volume altissimo:

 Un  “vaffanculo” a quello sconsiderato di Donald Trump che, casomai non ve ne foste accorti, mi sta sulle palle in un modo … in un modo… insomma non si può immaginare quale modo. 

 E un altro personale “vaffanculo” a quel fanatico buffone che è  presidente della Corea del Nord, dal nome impronunciabile (Cin Ciam Pai? Ciò un bel cul? Mi son gay?). Ma che cosa avete nella testa, un buco nero che si è inghiottito i vostri cervelli? Anche se dubito ne abbiate mai avuto uno. Insomma fottetevi e lasciateci in pace! Tutt’al più fatevi una partita a risiko!

E non ci metto nemmeno il video perché non ve lo meritate, GNURANTI!

(Non voi ma i due di cui sopra)

(Avrei altri vaffanculo da aggiungere ma sono troppo personali)

Noi e l’Europa

Ogni tanto ci vuole qualcosa di serio, anche perché non pensiate a me come una spensierata oca ridens. Anche se non ne parlo molto condivido preoccupazioni e malesseri con chi mi circonda.  Pubblico pertanto un messaggio ricevuto stamattina che rispecchia perfettamente il mio modo di pensare.

LO STATO chiede
di aumentare l’età
delle pensioni perché in EUROPA tutti
lo fanno.

NOI CHIEDIAMO IN CAMBIO:

– di arrestare tutti i politici corrotti, di allontanare dai pubblici uffici tutti quelli condannati in via definitiva o che patteggiano perché in EUROPA tutti lo fanno, o si dimettono da soli per evitare figure imbarazzanti.

NOI CHIEDIAMO:

– di dimezzare il numero di parlamentari perché in EUROPA nessun paese ha così tanti politici!

NOI CHIEDIAMO:

– di diminuire in modo drastico gli stipendi e i privilegi a parlamentari e senatori, perché in EUROPA nessuno guadagna come loro.

NOI CHIEDIAMO:

– di poter esercitare il “mestiere” di politico al massimo per 2 legislature come in EUROPA fanno tutti!

NOI CHIEDIAMO:

– di mettere un tetto massimo all´importo delle pensioni erogate dallo Stato (anche retroattive), max 5.000,00 Euro al mese di chiunque, politici e non, poiché in EUROPA nessuno percepisce 15/20 mila oppure 93.256,00 euro al mese di pensione, come avviene in ITALIA per gli ex dirigenti di Stato.
Il 10% del costo delle pensioni italiane appartiene a questi soggetti.

NOI CHIEDIAMO:

– di far pagare farmaci, visite specialistiche e cure mediche ai familiari dei politici poiché in EUROPA nessun familiare dei politici ne usufruisce come avviene invece in ITALIA dove con la scusa dell’immagine vengono addirittura
messi a carico dello stato anche gli
interventi di chirurgia estetica, cure balneotermali ed elioterapiche dei familiari dei nostri politici!

CARI MINISTRI

– avete votato unanimemente l’aumento del 300% dei vostri rimborsi spese, portandoli a 150.000,00 Euro annui oltre ai 19.600,00 Euro di stipendio mensile che vi paghiamo.

– non ci paragonate alla GERMANIA dove non si pagano le autostrade, i libri di testo per le scuole sono a carico dello Stato fino al 18° anno d’età, il 90% degli asili e dei nidi sono aziendali e gratuiti e non vengono chiesti 400/450 Euro come gli
asili statali italiani!

IN FRANCIA:

– le donne possono evitare di andare a lavorare part time per racimolare qualche soldo indispensabile in famiglia e percepiscono dallo Stato un assegno di 500,00 Euro al mese come casalinghe più altri bonus in base al numero di figli.

IN FRANCIA:

– non si pagano le accise sui carburanti delle campagne napoleoniche, mentre per noi la pressione fiscale su ogni litro è del 75% e paghiamo ancora per la guerra d’Abissinia!

IN INGHILTERRA:

– il capo della polizia di Scotland Yard guadagna la metà rispetto ad un questore italiano.
– loro non fanno parte della UE e non versano tributi a fondo perduto per mantenere i nostri politici.

IN BELGIO:

– tutte le visite mediche e le ecografie delle gestanti sono a carico dello Stato oltre al sussidio di disoccupazione di 900,00 Euro fino a quando si riesce a trovare lavoro.

IN SVEZIA:

– lo Stato regala ad ogni pensionato una bicicletta o l’esenzione del biglietto di trasporto al fine di raggiungere a costo zero i centri commerciali.
Chiediamo troppo? Ci sembra che stiate tirando troppo la corda… non vorrei che la nostra pazienza si esaurisse…