App…roposito delle app

Come ogni mattino, dopo una fresca doccia, mentre mi godo il primo caffè, accendo lo smartphone e faccio una carrellata. Ho deciso, tolgo qualche app che non ho mai usato e quindi clik disinstallazione Già, le app…Dite la verità, come vi siete sentiti col vostro smartphone nuovo di pacca, touchscreen, che bastava sfiorarlo delicatamente quasi come si accarezza un amante e subito davanti ai vostri occhi si app…rivano mondi e possibilità mai pensate prima? Vi siete sentiti onnipotenti, non negatelo! Potevate cliccare a vostro piacimento e la “cosa” nelle vostre mani obbediva ai vostri comandi. Dapprima le fotografie, poi i video fatti da voi stessi… caspita ma chi sono? Sono Fellini, John Ford, Francis Ford Coppola, guarda che video ho fatto al battesimo di Ermengarda, la nostra nipotina! Poi pian piano lo smart si è arricchito di altre stupefacenti proprietà, scambiarsi foto e video un gioco da ragazzi, mandarsi mail (prima era possibile solo col pc) bastava qualche tocco. Ma volete mettere l’invenzione di WhatsApp? Ce l’hanno tutti e anche Telegram va forte. Ma è WhatsApp che tira…è comodissima! Hai mandato il marito al supermercato e ti sei accorta che nella lista non hai segnato i Tampax? Puoi mandargli un msg. Hai scoperto che la tua migliore amica si sollazza con tuo marito e vuoi far sapere a tutti che è un’ignobile troia? Manda un msg ad un’altra amica, una sola e stai sicura che nel giro di un’ora lo sputtanamento avrà raggiunto tutto il web, compresi il Kazakistan e il Burundi. Se poi ti servi anche di Facebook il risultato è assicurato, tutti sapranno che sei cornuta, ma i fedifraghi saranno additati al pubblico ludibrio. Perché Facebook è anche sul telefonino. App…rofondiamo, app…rofondiamo. vogliamo parlare del navigatore? Parliamone. Io l’ho disattivato, non c’è mai stato feeling tra me e lui. Però col telefonino potete ordinare qualsiasi cosa e farvela mandare a casa, basta andare sul sito, sfogliare le pagine ed iniziare con gli acquisti, tutti gli acquisti. Perché Ebay e Amazon che ci stanno a fare? C’è pure il sexy shop dove vendono di tutto; dalle palline vaginali ai profilattici lubrificanti, stimolanti, ritardanti, ai dispositivi per allungamento del pene, LeloLuna raffinate palline ha ben 4 stellette, il che sta a dimostrare che il prodotto piace. Assolutamente da non perdere Durex Pleasure Gel lubrificante intimo per un piacere senza fine… Usciamo da Amazon prima che vi vengano strane idee.

Lo so che gli acquisti si possono fare anche col pc, ma volete mettere la soddisfazione di farlo davanti alle vostre amiche mentre state godendovi un happy hour? “Ho deciso di acquistare qualche vestitino, Ora vado nella pagina di Zalando e guardo che cosa c’è. E dopo aver ordinato un guardaroba intero, cliccate su “carrello”, spedizione, pagamento, un giro con la carta di credito ed il gioco è fatto. E visto che ci siete perché non app…rofittare e fare un salto anche su Sephora e Urban Decay per dare un’occhiata ai nuovi trucchi? Ma poi via, siate onesti, vogliamo parlare dei giochi? Non mi dite che non avete mai giocato alla battaglia navale, o a quelle contro gli alieni, oppure il mitico Pacman. Io ho una passione per Crossy Road, quello della gallina che cerca di attraversare ma finisce spiaccicata da auto treni camion. E poi c’è il burraco! Non dite che non avete mai giocato a burraco perché non vi credo! Ma ora basta con gli app…rofondimenti, vengo al sodo e vi faccio una domanda trabocchetto. Mentre state ammirando il vostro nuovo smartphone costato un botto chiedendovi quali mirabolanti orizzonti vi schiuderà, quali e quanti desideri potrà esaudire, provate a chiedervi se siete voi che vi servite di lui oppure se non è piuttosto lui a servirsi di voi e a manipolarvi. Mi viene in mente una vecchia barzelletta. Il governo italiano decide di mandare una navicella spaziale in orbita attorno alla terra. A bordo solo uno scimpanzé e un carabiniere…ok sostituisco il carabiniere con uno della Lega. L’ora della partenza è vicina e il rappresentante della Lega è impaziente di sapere come far funzionare la navicella. Finalmente gli si avvicina un incaricato che deve istruirlo. “Allora come funziona? Che devo fare?” L’Incaricato risponde:” tu preoccupati di dare da mangiare allo scimpanze, a far funzionare tutti il resto ci penserà lui. “

Ecco io mi sento così quando accendo lo smart, mi illudo di avere il comando della situazione ma in realtà è la scimmia che controlla e provvede a tutto il funzionamento.

7 pensieri riguardo “App…roposito delle app

  1. e il peggio deve ancora arrivare. c’è tutto un fermento attorno alle app per la salute (la tech-health), in cui diversi investitori iniettano centinaia di milioni, perché quando saremo del tutto avvezzi a consegnare i nostri dati clinici a una o più app, allora dire apertamente cosa ci piace mangiare, bere, leggere, come facciamo l’amore, con chi, quante volte, apparirà del tutto normale.

  2. Lo ammetto, ho fatto acquisti mentre allattavo… magliette e reggiseni da allattamento. Almeno se tiro fuori le tette in pubblico lo faccio senza spogliarmi interamente.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...