Post dedicato a Matteo Salvini con onda lunga che arriva a lambire il culo flaccido di quella sagoma  di Donald Trump.

Ho visto anche zingari felici. Mi riferisco a quelli del film “Gatto nero gatto bianco” di Kusturica, un genio secondo me. Girato sulle rive del Danubio vicino al confine con la Bulgaria, questo capolavoro descrive la vita di un gruppo di gitani ed i personaggi sono tutti perfettamente azzeccati compreso il maiale che ogni tanto compare per mangiarsi una vecchia auto. Questo film è un’esplosione di allegria, una colorata sarabanda di situazioni ai limiti dell’assurdo, una festa gitana dove tutto può succedere e niente è scontato, dove ogni personaggio è simpatico, perfino il capo della malavita gitana, il quale alla fine finisce nella merda e non in senso figurato, no! Cade proprio in una fossa piena di codesta materia tra l’ilarità generale.
Ecco, è quanto auguro a Matteo Salvini con una differenza rispetto al film, in esso infatti il malcapitato dopo un pò esce e cerca di ripulirsi, Salvini invece non ce la farà ad uscire e dovrà rimanere lì. Tuttavia, siccome ho un cuore, gli concedo di dividere la sorte con Donald Trump. . . In due è meglio! Chissà che tweet salteranno

fuori…

Annunci

2 pensieri riguardo “Post dedicato a Matteo Salvini con onda lunga che arriva a lambire il culo flaccido di quella sagoma  di Donald Trump.

  1. Intanto ottiene ciò che vuole, con le sue sparate: far crescere le sua popolarità e gradimento
    E la sinistra a fare come Tafazzi, a darsi bottigliate sui coglioni

    1. Ovvio, i componenti della sinistra, o meglio di quella che ci hanno gabellato per sinistra, sono confusi e non sanno fare altro che Interminabili e sterili discussioni e si chiedono l’un l’altro dove hanno sbagliato. Intanto gli elettori delusi sono allo sbando e non sanno a che santo votarsi. Così l’altra sponda ne approfitta e fa man bassa di consensi. Se invece di fare le principesse sul pisello dichiarando con sussiego “noi con i 5 stelle MAI”, noi faremo una strenua opposizione, e sti cazzi no? (aggiungo io)”, fossero scesi dal pero e si fossero concessi, forse adesso il panorama sarebbe diverso

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...