Legittima difesa (di notte)

 I nostri politici sono dei veri fenomeni, da dove traggano ispirazione  lo sa solo Dio. Un’eco dalla tv:”…potrebbe, non essere più punito chi, in casa, di notte, magari con figli minori che dormono nella stanza accanto, reagirà in preda a «un grave turbamento». Anche sparando. Per reagire a un assalto «violento, con minaccia e inganno», che mette a rischio la sua incolumità fisica e quella dei suoi cari.”  Sì sta parlando  della  legge che oggi la Camera si appresta ad approvare in prima lettura con i soli voti della maggioranza (il centro destra e i grillini sono contrari). 

Evviva Evviva! Anche noi, dovesse mai capitare, non si sa mai, potremo impugnare un’arma e sparare per difenderci.  Che ci volete fare?
La vita è una  Jungla  e bisogna adattarsi… quello che mi lascia perplessa è il passo che dice :”potrebbe non essere più punito chi in casa, di notte…” Scusatemi, forse mi sfugge qualcosa. Questo sta forse  a significare che se io mi trovo in casa un bricconcello che si aggira per le stanze, ed intuisco che non sta cercando   il bagno, posto che sicuramente non mi saluterà calorosamente, in PIENA NOTTE, posso calarmi nei panni di Clint e scaricargli addosso la 44 Magnum, ovviamente non senza avergli detto prima “coraggio fatti ammazzare”? E se il problema mi si presenta di giorno che faccio? Gli propongo una tregua fino a notte fonda e nel frattempo ci facciamo due pizze e giochiamo con la play station in attesa dell’ora X? E se non ho figli piccoli che faccio? Decade la licenza di uccidere? Ragazzi qui si tratta di fare le cose in modo che sia tutto chiaro, altrimenti il caos regnerà sovrano.
O forse sono io che non campano piú come una  volta…

Annunci

Autore:

Pensate quello che più vi piace. Per me è ininfluente

18 pensieri riguardo “Legittima difesa (di notte)

  1. ti è sfuggito un particolare..” potrebbe non essere …) ma allora saremo puniti se stinchiamo qualcuno nelle condizioni suddette o no? quel “potrebbe” a cosa è subordinato? se siamo in pigiama o in mutande? se abbiamo già l’alito puzzolente oppure ancora così così..mah ! cominciamo a sparare e poi vedremo hahahah.

    1. Non è che mi sia sfuggito, è che ormai tutti i loro proclami sono scanditi dal condizionale (potrebbe, farebbe, direbbe ecc) e così non ci facciamo più caso. È una sorta di scialuppa di salvataggio che usano, anzi ne abusano, per salvarsi in corner. È come se dicessero:” italiani, volete una legge che si occupi di questo problema? Bene, noi ve la facciamo, tenete presente però che

      1. … quel però è foriero di paletti cioè di impedimenti, condizioni che potrebbero inficiare il provvedimento, per cui siete avvisati, se poi le cose non vanno a buon fine non è colpa nostra ma del comma n. 46 che dice piripì piripò e via discorrendo

        1. Insomma non c’è mai una volta che dicano :”ragazzi abbiamo deciso di fare così !” No, è sempre “faremo questo però potrebbe anche darsi che…”

  2. Cioè gli ultra ottantenni non possono sparare, non avendo più figli minori in casa …c’è di buono che oltre gli 80 la galera non te la fai comunque.

    Questo è il classico esempio di democristiano cerchiobottismo, si fa una legge non tanto con l’intento di regolamentare qualcosa ma cercando di accontentare tutti (ottenendo così il risultato di vare una legge che scontenta tutti e che non può funzionare).

    Comunque mandami l’indirizzo e ti vengo a trovare, di giorno, così prima che mi spari avremo il tempo di giocare a dottore ed infermiera 😛

    1. Con piacere, però il dottore lo faccio io, ho una certa dimestichezza data la mia professione. Tu potresti fare il paziente, sempre se ti va. Ti prometto che non ti chiederò com’erano i rapporti con i tuoi genitori e che tipo di infanzia hai avuto 😄

    1. Conosco ormai il problema di Fedifrago, il suo è un chiodo fisso,  con te il discorso è diverso. Soffri di  fobie specifiche? Per esempio disturbo di panico con o senza agorafobia, disturbo d’ansia generalizzato, disturbo ossessivo-compulsivo, disturbo post-traumatico da stress, disturbo bipolare e problematiche relazionali, familiari e di coppia disturbi e disfunzioni sessuali e disturbi alimentari:
      anoressia nervosa, bulimia nervosa, obesità disturbi somatoformi…
      Scusami se non li elenco tutti, ho messo solo i più comuni. Ti costerà una cifra… però posso farti lo sconto…

  3. buongiorno Suzie,

    questa legge è proprio farlocca, come tutte le altre, non a caso qualche settimana fa ho scritto un post intitolato: un brutto processo è sempre meglio di un bel funerale. Tra l’altro la legge di cui parli non è bibbia, cioè, non è una garanzia, nel senso che se hai bambini che dormono, è notte fonda, i ladri ti minacciano e tu spari, potresti sempre imbatterti in un giudice che ti manda a processo e magari finisci condannata. Insomma è un provvedimento “indicativo” “interpretabile”. E’ come la nuova sentenza sull’assegno divorzile, anche quella è “indicativa”, se un uomo in colpa becca un giudice donna incazzata continua a pagare come e più di prima. Questo è l’unico Paese al mondo in cui si emettono leggi non vincolanti per i giudici.

    1. Sento che sto diventando sempre più cattiva e insofferente. A volte penso che un paese dalla forma così bizzarra (dove ne trovi un altro fatto come uno stivale?) debba per forza avere una storia bizzarra, un governo bizzarro e naturalmente degli abitanti bizzarri. Non so come dire, qui da noi si fanno e si dicono cose che altrove non esistono… un paese da operetta!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...