…replay

…visto che la barza è piaciuta ve ne propone un’altra…

Un cavallo depresso si sdraia e non vuole più saperne di rialzarsi.

Il fattore disperato, dopo aver provato di tutto, chiama il veterinario.

Questi, arrivato in loco, visita l’animale e dice al fattore:
“Casi così sono gravi; l’unica è provare per un paio di giorni a dargli queste pillole:

Se non reagisce sarà necessario abbatterlo”.
Il maiale ha sentito tutto e corre dal cavallo:
“Alzati, alzati, altrimenti butta male!!!”
Ma il cavallo non reagisce e gira la testa di lato.

Il secondo giorno il veterinario torna e somministra nuovamente le pillole, dicendo poi al fattore:
“Non reagisce: aspettiamo ancora un po’, ma credo non ci sia alcunchè da fare.”
Il maiale ha sentito tutto e corre ancora dal cavallo
“Devi ASSOLUTAMENTE reagire: guarda che altrimenti sono guai!!!”.
Ma il cavallo niente.

Il terzo giorno il veterinario verifica l’assenza di progressi e, rivolto al fattore:
“Dammi la carabina: è ora di abbattere quella povera bestia.”
Il maiale corre disperato dal cavallo:
“Devi reagire, è l’ultima occasione, ti prego, stanno per ammazzarti!!!”
Il cavallo allora si alza di scatto e comincia a correre, saltare gli ostacoli ed accennare passi di danza.

Il fattore è felicissimo e rivolto al veterinario gli dice:
“Grazie… Grazie!!! Lei è un medico meraviglioso, ha fatto un miracolo!

Dobbiamo assolutamente fare una grande festa: Su, presto, ammazziamo il maiale!!!”

Annunci

Autore:

Pensate quello che più vi piace. Per me è ininfluente

4 pensieri riguardo “…replay

  1. Un allevatore ha un cavallo da monta molto blasonato, che gli frutta tantissimo con inseminatore.
    Un giorno, però, il cavallo si intristisce, non vuole più montare le giumente, ed inizia anche a mangiare meno.
    L’allevatore inizia a provare un veterinario dopo l’altro ma non c’è verso di fargli passare la mestizia. Sinché si presenta un tipo alquanto strano, che si avvicina all’allevatore e dice di essere in grado di guarire il cavallo; dovranno solo lasciarlo con lui per pochi minuti nella stalla.
    Il cavallo viene portato in una stalla isolata dove incontra il tipo strano …dopo pochi minuti esce saltando e sgambando, nitrendo come un matto, come se stesse ridendo a crepapelle.

    Il tipo strano si fa pagare profumatamente e lascia il suo numero di telefono all’allevatore …”nel caso aveste ancora bisogno di me, però la tariffa sarà doppia”

    Passano alcuni giorni e la situazione diventa tragica, il cavallo continua a saltare e nitrire come se stesse ridendo a crepapelle, a così non riesce a montare le giumente e neppure a mangiare. Sentiti alcuni veterinari senza esito, l’allevatore si rassegna a richiamare il tipo strano. Questi si presenta e chiede di essere lasciato ancora solo con il cavallo in una stalla isolata. Entrano nella stalla, dopo pochi minuti il cavallo esce con le orecchie basse e lo sguardo stralunato …ma finalmente tranquillo.

    A questo punto l’allevatore chiama il tipo strano e gli dice: “ti pagherò il triplo di quanto pattuito, ma mi devi dire come hai fatto in entrambi i casi”

    Il tipo strano risponde: “la prima volta gli ho detto di averlo più grande del suo …la seconda gliel’ho fatto vedere…”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...