E BASTA!

image
Massì, basta a Matteo Renzi che continua a blaterare che, rispetto al 2015, in Italia gli occupati sono saliti. Probabilmente vuol dire che sono saliti ai piani superiori utilizzando scale e ascensori.
E BASTA anche a tutti i talkshow in TV, dove si parla di tutto e di piú, tanto che ad un certo punto non si capisce più di che si stava parlando… è dove la frase più intelligente in assoluto è “mi lasci finire di parlare”
Un BASTA anche a tutti quei programmi scopritori, a detta loro, di talenti. Talenti in tutti i campi, musica, danza, recitazione, comici, acrobati, giocolieri e quant’altro che passano come meteore e non si sa bene come finiscono.
Un BASTA ancora con le serie dei telefilm che non fai in tempo a memorizzare i primi episodi che te li rimandano su un altro canale, mentre sull’altro attaccano con la seconda serie e ti annunciano che su TeleRompo è in arrivo la terza serie. Che poi sono tutti uguali, si spara e tanto, buoni contro cattivi, esplosioni, macchine distrutte, stragi… sto parlando di cose tipo NCIS e SQUADRA SPECIALE COBRA 11, tanto per fare un esempio. E visto che ormai sono partita ci metto anche quelli con le donnine sapientine che risolvono tutti i delitti efferati sventolando il solito DNA! Ci hanno rotto anche loro.

e BASTA con tutte le prove del cuoco, del sottocuoco, dello sguattero. Che poi tutti si convincono di essere grandi chef e così a turno sottopongono gli amici a torture inenarrabili invitandoli a cena.
Questa s’impone per forza. BASTA dunque ai programmi sulla medicina, che pretendono d’insegnarci a riconoscere le varie malattie attraverso i sintomi. E tutti d’improvviso scoprono di essere medici, si auscultano, si palpano, si fanno la diagnosi e telefonano al medico di base per farsi prescrivere farmaci ed accertamenti.
BASTA con Matteo Salvini che capito l’andazzo ha già dichiarato di voler sostenere i Pentastellati. Ma non aveva detto tempo fa “noi coi 5stelle Mai!”
BASTA, 1.000, 100.000, 1.000.000 e anche di più BASTA col femminicidio! Già la parola è brutta di suo, poi dovete mettervelo bene in testa, noi siamo nostre e ci gestiamo da noi. Volete avere il diritto di disporre di noi come vi pare e piace? Siete solo brutti dentro, vili, inferiori, convinti che solo con la prepotenza si possa tenerci sottomesse. Ma noi non siamo elettrodomestici o belle piante da salotto. Noi siamo l’esaltazione della vita, mentre voi pensate solo alla morte. Voi siete figli di un dio minore.
Del resto vi siete mai chiesti perché per indicare un’azione cretina, una grossa boiata si dice “fare una cazzata” facendo chiaramente riferimento all’organo sessuale maschile, mentre per indicare un’azione lodevole e geniale si dice “che figata ” riferendosi chiaramente all’organo sessuale femminile?
image

(Ognitanto mi faccio viva)

Annunci

Autore:

Pensate quello che più vi piace. Per me è ininfluente

4 pensieri riguardo “E BASTA!

  1. ahahaha
    La “prova dello sguattero”.
    😀

    Grazie mi signora, ci faceste fare buon sangue!
    😀

    Poi, leggendo il vostro post, così immediato e diretto, ci sovvenne, soltanto, una frase:
    Ma ti amo!

    🙂

    Cordialità e buongiorno!
    The best

    1. Grazie tesoro! Sei sempre molto gentile. Ultimamente latino in modo indecente ma sto passando un periodo di casini (non Pierferdinando) e sono un pò persa. Mi rifarò a giochi fatti.
      Baciotti.

      1. Ma voi, con il baci8 ci fate arrissire confondendoci, milady.
        Siamo confusi, anzi, in stato confusionale avanzato, con perdita di memoria, senso dell’orientamento e cognizione di ciò che è bene e ciò che è male.
        Ah, dopo avervi letta notammo una certa difficoltà nel ricordare eventi recenti.
        Infatti volevamo dirvi che …
        che …
        che …
        al momento non lo ricordammo..

        😦

        C’é qualche collega, però, che ci ha scambiato per un turista tedesco. Continuano a chiamarci Alzheimer …
        mah …
        Di cosa stavamo parlando?
        Vabbè …

        Buona giornata milady

        😀

  2. buongiorno Suzie, tutto ok?

    bel post sanguigno, di pancia, è vero il concetto della “cazzata” ma è altrettanto vero che quando tuto gira storto si parla di “sfiga” 😀

    come ti scrissi anni fa da masticone (sì ho una memoria incredibile), anche il più grande pezzo di merda esistente al mondo è sempre e comunque stato partorito da una donna, se veramente si vuole risolvere la piaga del femminicidio e della violenza sulla donne… maschietti e femminucce devono allearsi e combattere insieme, inutile colpevolizzare un genere. A mio avviso esiste una sola soluzione, aggiungere nei programmi scolastici una nuova materia: “il rispetto”, non una materia da una oretta a settimana, no, una materia che abbia le stesse ore di matematica e Italiano, dalla prima elementare, anzi, dall’asilo alla maturità.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...