Musica dai Balcani

Forse qualcuno di voi avrà visto il film “Gatto nero gatto bianco” del regista bosniaco serbo Emir Kusturića. È il film più fracassone, grottesco, divertente e confusionario che abbia mai visto. Un scorcio di vita tra i gitani che vivono lungo il fiume Danubio, tra gatti, cani, galline, cavalli, oche e un vorace maiale che pian piano divora una vecchia Brabant. La gioia di vivere è contagiosa. La colonna sonora travolgente, a me piace un sacco. Mi sembra l’ideale per festeggiare l’anno nuovo. Pertanto vi propongo un brano, Maki Maki eseguito da Goran Bregović, compositore serbo.

(Dello stesso regista vi suggerisco anche Underground, nel caso non l’avesse visto)

Annunci

Autore:

Pensate quello che più vi piace. Per me è ininfluente

4 pensieri riguardo “Musica dai Balcani

    1. Per me è fantastico, ti mette addosso la voglia di ballare. C’è una canzone di Paolo Conte che mi richiama alla mente questa musica, specialmente quando dice … un canto che tolga le scarpe e le calze alle femmine …
      È l’effetto Bregović!

    1. Infatti mi sto dando da fare per approfondire la conoscenza di questa musica che ho scoperto proprio grazie ai film di Kusturića. È l’essenza della musica gitana

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...