La Genesi secondo me

Sottotitolo:
come far incazzare la mamma distruggendole un mito

Tutto è successo oggi dopo l’ora di pranzo. Si discuteva sullo scandalo WolksWagen e si ipotizzava sull’eventualità che anche altre case automobilistiche avessero potuto far ricorso allo stesso trucchetto.
Al che ho esclamato con enfasi “l’essere umano non si smentisce mai, falso e inaffidabile. Certo che Dio, quando ha deciso di creare l’uomo, poteva prima fare degli schizzi, una bozza per correggere gli eventuali difetti”. Non l’avessi mai detto! Mia madre mi pianta in faccia due occhi accusatori ed esclama tutta rossa in viso:
“Ecco, lo sapevo! La solita bolscevica miscredente! Dio è l’essere perfettissimo e non sbaglia mai! Egli ha lasciato all’uomo il libero arbitrio ” ruggisce agitando minacciosamente la tazzina del caffè come a voler sottolineare quello che ha appena detto. Per chi mi legge per la prima volta apro una parentesi … mia madre ha una fede inossidabile, a prova di bomba. È sempre in chiesa, possiede una collezione di immaginette sacre e coroncine del rosario da far impallidire d’invidia un convento di monache di clausura. Crede ciecamente in Dio, nella Madonna, nei Santi e compagnia bella. Per lei il Vangelo è veramente Vangelo e non lo mette assolutamente in discussione. È fermamente convinta che il mondo sia stato creato in 6 giorni e il settimo Dio si riposò. Le ere geologiche, l’evoluzione della specie, Pangea e la deriva dei continenti secondo lei sono panzane inventate dagli scienziati, naturalmente comunisti, i quali, proprio perché comunisti e quindi senza fede, le hanno diffuse per creare confusione nella brava gente timorata di Dio. Il suo incubo maggiore era che io frequentassi gente di sinistra per cui, appena mi vedeva in compagnia di amici nuovi, si informava subito quali idee politiche avessero. Quando le presentavo qualche filarino (moroso) nuovo lo osservava con lo sguardo da santa Inquisizione e poi mi sussurrava “sarà mica comunista?” So di averla delusa profondamente sposando in comunista, ma la vita a volte è beffarda.
Ma ritorniamo a Dio essere perfettissimo ecc… Questa volta non me la sento di lasciar perdere la sfida e le dico con calma:
“Dunque Dio non può sbagliare perché è l’essere perfettissimo. Intanto un errore l’ha fatto subito, un errore organizzativo. Poiché nella sua grande mente aveva già deciso di creare l’uomo e la donna, giustamente ha deciso di creare prima l’ambiente giusto in cui collocarli. Peccato che non abbia calcolato esattamente quanto materiale gli occorreva per creare il tutto.”
“Ma che dici? Lui è Dio è non ha bisogno di fare calcoli, tutto gli viene così spontaneamente”
“Eh no, in un cantiere come si deve le cose non vengono così, bisogna vedere quanto materiale occorre e che sia della migliore qualità. Inoltre bisogna saper fare bene il proprio mestiere perché il risultato sia perfetto e duri nel tempo.”
“Ma che stai dicendo? Dio è Dio, non è mica un muratore o un architetto. Perché il mondo non è riuscito bene? ”
Il mondo sì, ma l’uomo è un fiasco solenne e mi dispiace per il tuo Dio. Ma scusa, a parte il fatto che l’ha creato nel sesto giorno, quindi dopo aver faticato durante gli altri cinque come uno scaricatore di porto, per cui era stanco morto e con l’età che aveva non era certo fresco e riposato, che cosa fa? Si accorge che non gli è rimasto molto per creare l’uomo. Non ha badato a spese per creare il resto è ci ha dato dentro a randanello usando tutto il materiale che aveva, alla fine di accorge che gli è rimasta solo un pò di polvere; allora la mescola con un pò d’acqua, ci soffia sopra ed ecco l’uomo! Ma dico io, siamo impazziti? Ha sprecato tutto quel ben di Dio (appunto) per fare il mondo abbondando in lungo e in largo senza pensare di tenere un pò di materiale per creare l’uomo? L’uomo che avrebbe dovuto essere la ciliegina sulla torta, l’etoile della situazione, l’ospite d’onore, colui al quale riservare il trattamento migliore, alè una polpettina di polvere, una soffiata sopra et voilà? Per non parlare poi del trattamento riservato alla donna. E questo sarebbe il Dio perfettissimo che non sbaglia mai? Lo sanno tutti che per ottenere un buon risultato bisogna essere riposati, avere a disposizione dell’ottimo materiale ed impiegarci tutto il tempo che occorre. Questo invece … è poi ci meravigliamo che l’uomo è riuscito male? Ma per forza!”
Mia madre è furibonda e cerca argomenti che possano opporsi ai miei. Ma continua a ripetere che lui è Dio è quindi può tutto. Io insisto …
“E poi diciamolo, cos’è questa storia del libero arbitrio? Te lo dico io che cos’e, in questo modo lui se ne lava le mani e aspetta che gli altri si occupino di tutto. Comodo!
“Insomma Dio ha creato l’uomo a sua immagine e somiglianza!”
“Buona questa! Aveva forse uno specchio Dio per potersi vedere? No è quindi come poteva sapere come era fatto è di conseguenza creare l’uomo come lui? Non lo poteva sapere ed infatti si vedono i risultati. Basta guardarsi attorno … Renato Brunetta, un esempio. Mia madre non ha capito che sto scherzando, mio marito invece sì e vedendo che la povera donna è sull’orlo di una crisi isterica, mi chiede di smettere. Obbedisco a malincuore. Ma mia madre si è proprio offesa …

Annunci

Autore:

Pensate quello che più vi piace. Per me è ininfluente

12 pensieri riguardo “La Genesi secondo me

  1. Pulchra familia colloquium.
    In fine ludorum … vicit?

    Stante l’oggetto del discorso, m’incorre un grandissimo imbarazzo. Devo, per onestà intellettuale (se potesse leggere, in questo momento, la mia seconda ex moglie, me la darebbe lei l’onestà intellettuale) devo, per forza dirlo o quanto meno scriverlo.
    Fa differenza sapere che sono un agnostico razionalista convinto? E che ho eseguito lo “sbattezzo” ufficiale (con annotazion,e a latere, nel registro dei battesimi) per cui non figuro più, o almeno non vengo conteggiato ai fini statistici, quale Suddito di Santa Romana Chiesa?

    Eh lo so, in altri tempi, milady, l’augusta genitrice (insieme alla nostra, se fosse viva) ci avrebbe bruciati vivi, scorticati, coperti di pece e impiumati, senza alcuna possibilità di Autodafe.
    Puzziamo di zolfo, milady (anche se per anni mi sono imbattuto nell’inutile crociata, con mia madre, nel tentativo di convincerla che non era zolfo, ma Boucheron pour Homme).
    Perdonate la digressione, tornammo immantinente negli inferi di competenza.
    Buona giornata e cordialità

    😉

      1. Si sta poi così male negli inferi? Se fa bufera il calduccio è assicurato. E poi, come ho sempre detto, il Paradiso deve essere una noia mortale, inoltre non ci troverei nessuno dei miei amici.
        Sentiti omaggi.

        1. Ci si sta benissimo. Il problema è rimanerci. ogni giorno bisogna inventarsene una nuova e alla lunga è difficile.
          mah.
          Torniamo, nuovamente e immantinente nell’infero preposto.
          Salutazioni

  2. Mi hai fatto sorridere, soprattutto per la questione Brunetta, ma l’argomento, lo sai bene è molto più serio e complesso. Il libero arbitrio poi meglio non parlarne…una libertà concessa da un ambiente assolutisco per millenni. Ma la WW? E’ sparita quasi subito ed invece di essa si doveva parlare perchè Das Auto non ha un credo religioso ma solo politico ed economico. Ciao

    1. la WW è stata momentaneamente accantonata, mia madre è ferrata solo sulle faccende che hanno a che fare con la religione e non va oltre. Vive perennemente connessa con l’Altissimo e tutti gli altri facenti parte del santo entourage. Non è che io critichi il suo essere profondamente cattolica e credente, mi disturba il non poter discutere e contestare certi dogmi. Per lei non sono da mettere assolutamente in discussione. Non le piace Papa Bergoglio perché lo trova troppo reazionario.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...