A che servono gli amici? E pure i parenti

E’ bello sentirsi circondati dagli amici nel giorno del proprio compleanno… il telefono che suona senza sosta, i fiori, gli amici che wzappano, i Blues Brothers che ti fanno gli auguri “Mamma, cento di questi giorni! Avresti un deca da darmi (1 deca sta per 10 euro, per due fa un ventino)”. A questo punto manca tuo marito e ti aspetti che ti faccia gli auguri, almeno quelli, non pretendo neppure i fiori, non è un tipo romantico.

Invece  stavolta ha superato se stesso, è uscito questa mattina con fare misterioso. Gli ho chiesto dove andava e lui ha risposto che era una sorpresa. Immediatamente ho cominciato a fantasticare. Sicuramente starà andando dal migliore fioraio per farsi preparare una sontuosa corbeille di fiori tra i quali nasconderà un solitario esagerato. Poi tornerà a casa e me lo presenterà con orgoglio, dopodiché mi porterà a pranzo fuori. A mezzogiorno è tornato… niente fiori né solitario… pazienza! Pomeriggio fiacco e silenzioso. Poi tutto d’un tratto la “sorpresa” !

“Stasera sarà una serata speciale. Avevi pensato di cucinare qualcosa? Avevi già preparato qualcosa?”

“No, non ho preso fuori niente dal freezer…”

“E hai fatto bene! Perché fra un po’, diciamo mezz’oretta, arriveranno i miei fratelli per venire a cena qui… con le vettovaglie naturalmente. Non penserai che si presentino a mani vuote…”

Deglutisco rumorosamente, sono sgomenta! L’orda dei barbari calerà su casa mia  da Monghidoro… con le vettovaglie, dice lui! E meno male!

“Naturalmente avrei piacere che cucinassi tu, mi fido di più.”

“Come sarebbe a dire che devo cucinare io? Non hai detto che portano loro le vettovaglie?”

“Certamente, hanno dato fondo a quello che avevano in feezer, una lepre, un paio di fagiani, poi c’è un cotechino ma quello si cuoce da solo… Non sei contenta? E’ la tua festa!”

Vorrete scusarmi, ho giusto il tempo di scendere in garage, collegare una carica di tritolo col portone del garage. Quando si aprirà e loro entreranno….

BOOOOOOM!

Chissà se è la volta buona che me ne libero …

Sarà un compleanno dirompente…

Annunci

Autore:

Pensate quello che più vi piace. Per me è ininfluente

33 pensieri riguardo “A che servono gli amici? E pure i parenti

  1. Suzie, auguri grandissimi di buon compleanno, con i mille colori dell’arcobaleno e sogni grandi!
    Coraggio per la cena, certo che tuo marito ti ha fatto un bello scherzo! Dai succede. Un abbraccio

  2. Bella festa ….metterti ai fornelli.
    Oramai è tardi, avessi letto prima ti avrei invitata io a cena …..per farti cucinare, ovviamente!! ahahahaha
    Bevo un grappino e brindo alla tua salute 😄

  3. Gli auguri sono d’obbligo e arrivano sinceri, però, mentre leggevo il mio cervello pensava solo , no minchia, no dai cazzo, no dai eppero’ la lepre poi no fanculo! Si, tutte queste delicatezze da vera signora! Cosa che invece evidentemente sei tu che hai preso la cosa con filosofia. Grande tu. Però io l’avrei ucciso 😄

    1. I fagiani erano buoni. La lepre era vecchiotta e poi necessitava dell’ammollo nel vino rosso per una notte. Ho avuto tutto il tempo per cuocerli perché sono arrivati presto. So adattarmi anche perché sposando mio marito ho sposato anche i suoi numerosi fratelli e sorelle (12 all’origine, ora fortunatamente … pardon purtroppo solo 9) e ti assicuro che presi singolarmente sono uno spasso. Insieme hanno qualche frizione. Tanto per farti un esempio, hai presente quei galletti in miniatura che si tengono in campagna per bellezza? Quelli piccini piccini che camminano con sussiego con dietro il corteo delle loro gallinelle? Ecco loro sono uguali, piccini picciò, se ne vanno impettiti e battibeccano tra di loro.
      Perché piccini lo sono, mio marito è il più alto di tutti. E poi sono belli tutti, bei fisici e bei lineamenti. Una sorella assomiglia a Liz Taylor, un’altra a Nicole Kidman, mio marito sembra Al Pacino. È la testa che …
      L’avresti ucciso? Mia cara, ricorda, la vendetta è un piatto che va servito freddo.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...