Quelli del ’54

Caro Cape Horn, stanotte, scivolando furtivamente tra i blog, mi sono imbattuta nel tuo sito. Mi sono messa a leggere qua e là finché non ho trovato questo post che mi ha commosso. Nel 2008 ancora non ci conoscevamo, eppure in quel post c’e qualcosa di familiare, riconosco quelle frasi, cosi come a volte, visitando luoghi mai visti prima, si ha l’impressione di esserci già stati… una sorta di deja Vu. Io del 68 ho sentito solo parlare, ma tanto, da mia madre soprattutto. E anche degli anni di piombo… posso dire che mia madre non mi ha mai raccontato favole e neppure mia nonna che mi parlava sempre della guerra. E poi continuando la lettura trovo Peter Gabriel con i Genesis e soprattutto Francescone mio! E allora penso che sia giusto ribloggarti perché sei un pò come uno di famiglia.
Ed ora un Guccini giocoso… e in buona compagnia!
http://youtu.be/82Apbh1q8oI

CapeHorn

View original post

Annunci

Autore:

Pensate quello che più vi piace. Per me è ininfluente

10 pensieri riguardo “Quelli del ’54

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...