Il Bidet, questo sconosciuto

E di nuovo cambio casa, dice Ivano Fossati in una sua bellissima canzone… Anch’io cambio casa a breve. Mi trasferisco infatti in un appartamento praticamente nuovo (4 anni) ad una ventina di km da Bologna, un paesino adagiato sulle prime colline. Si tratta di un attico spazioso con un terrazzone che io vedo già stracolmo di piante. Ci si potrebbe entrare anche subito, dopo aver tinteggiato le pareti, è già perfetto così, ma come resistere alla tentazione di apportare qualche modifica? E così abbiamo pensato di dare una sistematina alla cucina e ai bagni, le altre stanze vanno bene così come sono. Intanto ci siamo trovati subito d’accordo nell’eliminare le vasche da bagno a favore delle docce. Dopodichè è successo un casino, ciascuno vuole le cose a modo suo e ne è nata una discussione pazzesca. I Blues Brothers hanno iniziato a discutere sul colore del rivestimento delle pareti, il maggiore vuole tutto verde, il fratello blu e azzurro; uno vuole la doccia spostata da una parte, l’altro dalla parte opposta, uno invece del piatto doccia vuole i ciottoli come ha visto in casa dell’amico, l’altro i ciottoli no perchè fanno male ai piedi. Quella dei ciottoli era un’idea caldeggiata anche da mio marito e se per un breve istante ci avevo fatto un pensiero era perchè pensavo che così sarebbero usciti dalla doccia prima a causa del male ai piedi, in questo modo avrebbero consumato meno acqua. Ma poi l’idea è stata abbandonata subito quando ho pensato che pulire sarebbe stato molto faticoso. Abbandonato il discorso “ciottoli” però si è presentato un altro problema, il BIDET! Chi lo vuole a parete e chi sul pavimento. Io non ho preferenze, mi basta che ci sia. Già perchè per noi il bidet è un sanitario irrinunciabile ma se andiamo all’estero? Suppongo sappiate tutti che cosè il bidet…No? C’è quacuno che ancora non sa cosè? Ma la vera domanda è… e sù, lasciatemelo dire questo tormentone che da un pò di tempo impazza dappetutto! Dunque dicevo, la vera domanda è… PERCHE’ NEL RESTO DEL MONDO NEI BAGNI NON C’è IL BIDET?

BREVE STORIA DEL BIDET

Pare che l’inventore del bidet sia stato il francese Christophe Des Rosiers che lo installò nell’abitazione della famiglia reale, dopodichè la cosa prese piede. Pare che a Versailles ne esistessero un centinaio, ma furono dismessi entro pochi anni e quelli rimasti finirono nei bordelli. Naturalmente, vista la destinazione, i francesi si guardarono bene dall’istallarli in casa loro, erano considerati “strumento da lavoro da meretricio” Eccoli qua i Francesi che ci vogliono sempre dare lezioni di stile… Fu la Regina di Napoli, Maria Carolina d’Asburgo-Lorena che se ne infischiò e ne volle uno nel suo bagno.

L’aggeggio si diffuse pertanto nel Regno delle due Sicilie e poi nel resto della penisola. Nell’era vittoriana venne spostato dalla camera da letto al bagno insieme al water.

Ma dove si può trovare il bidet oltre che il Italia, dove l’installazione è obbligatoria? Lo sapevate questo? Se andate all’estero potete tranquillamente lavarvi i “paesi bassi” in Grecia, Spagna, Portogallo. Anche in Brasile, Paraguay e Argentina avrete la possibilità di rinfrescarvi la passera o il pisello. Dovete andare in Francia? Sappiate che a partire dagli anni 70, per ragioni di economia e di spazio una grande quantità di gente ha eliminato il bidet dalla propria casa. Pirla, e la vostra grandeur? Finita giù per il water? Che cosa avete, il colon autopulente? I vostri str…i escono già sterilizzati e confezionati in buste monodose? Ma anche negli Stati Uniti e in Gran Bretagna non se la passano meglio, di bidet  non se ne trovano proprio. Sembra addirittura che gli americani, avendo visto per la prima volta i bidet nei bordelli francesi, colleghino questo sanitario a qualcosa di equivoco, lo considerano addirittura un oggetto strano e sporco. Ora io non voglio cadere nei soliti luoghi comuni, ma questi americani non mi sembrano poi dei gran fenomeni se la pensano così. Non vorrei lanciarmi in una disquisizione scatologica, ma in caso di attacchi di colite violenta che fanno? E gli inglesi, con quella puzzetta sotto il naso? Adesso ne conosciamo le cause, quando vanno in bagno non si lavano mai! Invece di dire a noi che siamo dei puzzoni, pensino alla loro igiene personale, PRIMITIVI!

Ho deciso , da domani chiederò che mi venga installato un bidet anche in cucina, non si sa mai…..

 

Annunci

Autore:

Pensate quello che più vi piace. Per me è ininfluente

12 pensieri riguardo “Il Bidet, questo sconosciuto

  1. Il bidet è molto sopravvalutato.
    I maschi veri lasciano pure il goccione sul pantolone…
    che fa molto fico e non schifo come qualcuno sostiene.
    Pisciarsi addosso fa il culo al bidet 3-1

  2. Oh, sì, la tristissima mini-salvietta lavaderetano appoggiata sul lavabo, anche negli alberghi di un certo prestigio…
    Grazie per la lezione di storia, ragassa, lo dico sempre che abbiamo dei blogghes mooolto culturali!
    P.s. I ciottoli nella doccia? Ma sei avanti, altro che pinzillacchere!

    1. Non li hai mai visti ? Ce ne sono di diversi tipi, piccoli grandi colori chiari e scuri rotondi squadrati asimmetrico … esteticamente perfetti. Antipatici da pulire e costosi. Troppo. La storia del bidet l’ho trovata su un dépliant della fiera CERSAIE.

  3. Come sempre gli ultimi sono i primi.
    Gli anglo americani battuti dai paraguagi, non ha prezzo e merita un’assoluta smerigliata ai gioielli di famiglia che eseguirò con gioa prima di corcarmi stassera.

    Ciottoli al posto di qualunque cosa. Molto “into the wild”. Avantissimom e non poteva essere diversamente questo blog

    1. Una lezione a chi pretende sempre di insegnarci qualcosa.
      Ecco che il tuo commento sui ciottoli fa vacillare la mia scelta … non sono ancora convinta dal piatto doccia.

      1. Starai scherzando, spero.
        Vuoi mettere la pulizia del piatto doccia con quella dei ciottoli.
        Non voglio farmi due conti in tasca tua, però …

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...