Turismo del sesso “fai da te”

E’ tempo di vacanze, ma oggi non vi parlerò di vacanze da fare con la famiglia, con moglie, figli e cani e gatti al seguito. Questa è una vacanza che bisogna fare da soli, per ovvi motivi, per poi poter scambiare con gli amici impressioni, emozioni e consigli e quant’altro.
Siccome però i tempi sono quelli delle vacche magre e il nostro budget non ci consente di volare in quei paradisi esotici del sesso tanto agognati e tanto reclamizzati, vuol dire che ci accontenteremo e resteremo in Italia, perché anche qui, a ben cercare, si può trovare qualche cosa di interessante. Che poi, che cosa ha la Thailandia che noi non abbiamo?
Partiamo dunque con questa specie di Tripadvisor della Gnocca de noantri.
Intanto, visto che abbiamo iniziato dalla gnocca (ma voi potete iniziare da dove volete, l’importante è trovarsi d’accordo), ci fermiamo a Rovigo, sul delta del Po, dove c’è Porto Tolle. Una frazione di Porto Tolle è appunto GNOCCA che un tempo si chiamava Santa Giulia. Ma il proprietario terriero della zona, che aveva una sorella di nome Giulia, nel 1934 cambiò il nome della frazione in Gnocca. Non mi venite a chiedere perché lo ha fatto, avrà avuto le sue buone ragioni, evidentemente la donzella non era poi così santa.
Comunque con un nome del genere non vi potete attendere che soddisfazioni.sex4
Visto che il passo per arrivare in Romagna è breve, arriviamo fino a Ravenna dove troveremo un paese di nome GODO. Che dirvi di più? Un nome così è tutto un programma, vale senz’altro la pena di fermarsi a dare un’occhiata.
Risaliamo verso l’interno dell’Emilia Romagna ed arriviamo fino a Reggio Emilia, dove troveremo SESSO! Occorre che vi spieghi che cosa si può trovare qui? No, vero? Lo dice il nome, potete sbizzarrirvi come volete.sex2

sex5
Da Reggio Emilia andiamo in Toscana e precisamente in provincia di Pistoia dove troveremo un paese che finalmente ha avuto il coraggio di prendersi cura di quell’immensa anonima categoria che viene sempre ricordata con un risolino sarcastico. Sto parlando degli onanisti, sì proprio voi, popolo di pipparoli o segaioli che dir si voglia. Esultate perché anche per voi esiste un paradiso del sesso, si trova appunto in provincia di Pistoia e si chiama LA SEGA! Forza dunque, datevi da fare.imagesNO463F0M
Le signore a questo punto diranno: “A noi non pensa nessuno?”
Signore mie, è chiaro che GODO e SESSO sono anche per voi. Ad ogni modo, se proprio volete qualcosa di esclusivo, dovete spingervi fino a Chieti dove troverete FALLO; ce n’è per tutti i gusti, per tutte le misure e per tutte le tasche. Dovrete solo avere un po’ di pazienza, la concorrenza gay è spietata.
Finiamo il nostro tour erotico di nuovo in Toscana, a Siena per l’esattezza. Estimatori del lato B siete giunti nel posto che fa per voi, BELSEDERE. Con un nome così vi sarà già venuta l’acquolina in bocca e non vedrete l’ora di partire. Allora, visto che siete a tiro, spingetevi fino al Comune di Sovicille dove troverete ORGIA. E così il quadro è completo.

culo2
Buon divertimento!!

Annunci

Autore:

Pensate quello che più vi piace. Per me è ininfluente

50 pensieri riguardo “Turismo del sesso “fai da te”

  1. Simpaticissima, complimenti per la dettagliata ricerca. Che poi non sia un viaggio per la famiglia ok, ma almeno con una giusta compagnia lo spero bene 😉
    Compagno di viaggi offresi
    Ciao Fa.
    ps. Complimenti pure per la scelta della foto del lato B. azzzzzzolina.

    1. Silver, non si preoccupi, me lo fa vedere e sentire. È proprio per questa ragione che ne parlo, anzi ne parliamo insieme.
      Silver, un pò di ironia!

  2. Naaaa, troppa robba.
    Io me ne sto tranquilla, abbastanza vicina a casa mia, in provincia di Vercelli.
    Con calma, mi piacciono le cose tradizionali…vado a SCOPA, in valsesia

    1. Se poi vuoi il massimo ci sarebbe un paesino dall’invitante nome di Guidaloca Scopello. Nel suo nome è racchiuso tutto quello che si può desiderare in campo trombatorio. Pensare a guida-re-l’oca per uno Scopello ti apre orizzonti insperati.

  3. Mah. Da me gnocca non si usa… ma pensavo significasse “bella donna”, non credevo avesse a che fare con la santità o meno della persona…

          1. Mi può sempre comprare una poltrona- relax e lasciarla in ufficio, no? Non cerchiamo scuse. Se uno vuol davvero fare una cosa… ci riesce.

  4. anni fa ho acquistato un “monolocale”
    a “PUNTA DELLA FICA” sull’isola Capraia,
    bellissimo posto, anche se c’è tanta “umidità” :mrgreen:

    TADS

  5. ma quanti fortunelli !!! io debbo aver sbagliato strada .. son finito in Bianco, provincia di reggio calabria. Ma, aspetta mo’ che recupero il navigatore ed imposto le dritte giuste dopo aver letto il tuo post..

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...