Il tormentone implacabile

Chiudo la serie dei tormentoni estivi, anche perché ormai mi escono dalle orecchie. La chiudo con una canzone che nell’estate del 1977 ci ha letteralmente ossessionato e che francamente non ho mai capito che cosa avesse di speciale. Voglio dire che il suo autore ne ha composte di più decenti. Ma c’è poco da dire, questa canzone è rimasta prima in classifica dal 23 luglio al 22 ottobre 1977. Se la ricordano tutti, anche i neonati! Quando partivano le prime note partiva anche l’ormone! Chissà quanti uomini e donne l’hanno ballata, cantata, quanti amori sono nati sull’onda delle sue note, chissà quanti hanno scopato e quanti figli saranno stati messi in cantiere. Senza nominare l’Italia, solo in Francia ha venduto 1.147.000 copie e 8.000.000 in tutto il mondo. Infine eccola qua…

Sento il bisogno di purificarmi….

Annunci

Autore:

Pensate quello che più vi piace. Per me è ininfluente

10 pensieri riguardo “Il tormentone implacabile

            1. Bella zio! E “Ah ah abbronzatissima”?
              E poi questa che andava quando mia madre era bambina, “Legata a un granello di sabbia”
              Ce ne sono una marea, se siu vogliono ricordare tutte…

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...