Passeggiata notturna tra web e realtà, dove puoi incontrare tutti e di tutto, politici, canzoni, stranezze, risate…

E dopo un titolo simile, degno di un film di Lina Wertmuller, vado a cominciare con la lettura dei giornali…
Renzi sta lavorando sodo per formare il nuovo governo, lo segue amorevolmente, tenendosi a debita distanza, papà Silvio. Che però ha già fatto il suo sermoncino…”staremo all’opposizione”! Ma che vuoi dire, balengo, quale opposizione…tu devi stare agli arresti domiciliari! E gli altri che fanno? Fratelli d’Italia consegna le schede per protesta, Scelta Civica frena, Vendola è critico, Alfano storce la boccuccia e sentenzia “non assicuriamo il lieto fine”… E non è per portare jella ma mi sembra che Ronzie non sia partito proprio bene. Avrebbe dovuto ricevere l’incarico ieri sera e così non è stato, probabilmente non lo riceverà neppure stasera…mentre papà Silvio continua a sogghignare bonariamente…ahi ahi che brutto presentimento…chissà perché ho come un flash bastardo…vedo Ronzie che pesta una cacchina e scivola…
Auguri Renzi, ne hai bisogno…
E adesso una canzone per le tue buone intenzioni. E’molto bella, piena di atmosfera e le parole fanno riflettere…

Quello che vi propongo ora si può collegare allo Stupidario anche se non è proprio la stessa cosa. Si tratta di un collage di corbellerie tratte da colloqui tra operatori telefonici e clienti, non si sa fino a che punto reali, sicuramente però divertenti.

OPERATORE: Buongiorno
CLIENTE: Pe’ intestamme u’telefonine, come devo fa’?
OPERATORE: Se mi manda la documentazione via fax la effettuo io personalmente. Mi mandi tutto via fax al numero……………
CLIENTE: Giuvino’, se mi dicite addo’ sta’ sta VIA FAX v’a port’io a mano!

OPERATORE: Ma lei ha il contratto oppure un cellulare ricaricabile?
CLIENTE: Ma, io, veramente ho quello con la batteria!

CLIENTE: Buongiorno, vorrei avere delle informazioni sulla tariffa duello.
OPERATORE: Forse si riferisce all’opzione ‘duetto’?
CLIENTE: Sì, sì, all’opzione duello.

CLIENTE: Per disinnescare la segreteria come devo fare?
OPERATORE: Chiami gli artificieri!
CLIENTE: Mi dà il numero?

CLIENTE: Come tolgo la segreteria telefonica?
OPERATORE: (spiegazione)
CLIENTE: Ma il cancelletto è quell’asterisco quadrato?

OPERATORE: Mi può dare il codice di avviamento postale?
CLIENTE: Cosa?
OPERATORE: Il codice di avviamento postale!
CLIENTE: Non ho capito!
OPERATORE: Signora, il c.a.p.!!
CLIENTE: Aaah! Il capoluogo!

OPERATORE: Buongiorno.
CLIENTE: Ho un problema: il telefono è spento ma suona lo stesso, non è che siete stati voi a chiamarmi?

CLIENTE: Mi scusi, io, come dire, mi trovo un pochettino in difficoltà: ieri sera ho finito la scorta di soldi sul telefonino, e adesso mi trovo col camion su una montagna che il paese più vicino è a 15 km. Volevo chiedere una cortesia, se possibile, ma davvero molto cortesemente, avrei bisogno solo di avere lo squillo!
OPERATORE: Ma guardi che se deve ricevere, anche se non ha credito, può farlo.
CLIENTE: No, avrei bisogno solo di fare uno squillo su un altro numero, anche senza parlare!
OPERATORE: Ah, no, per questo purtroppo bisogna ricaricare!
CLIENTE: Ah, non si può fare nulla allora?
OPERATORE: Mi dispiace, ma non è possibile.
CLIENTE: Porca puttana! Proprio niente, eh?
OPERATORE: Purtroppo no!
CLIENTE: PORCO **bip**! Vabbé, grazie comunque, buongiorno.

CLIENTE: Se prendo il telefono di un mio amico, poi posso fare il passaggio di proprietà?

CLIENTE: Ma lei è sicura che non mi hanno inclonato il telefono?

CLIENTE: Buongiorno, vorrei la procedura per inserire la segreteria.
OPERATORE: Può scrivere che gliela detto?
CLIENTE: No, signorina, non posso scriverle chi me l’ha detto!

CLIENTE: Non mi va più il telefonino.
OPERATORE: Cosa le compare sul display?
CLIENTE: Verificare SIM.
OPERATORE: Allora dovrebbe come prima cosa estrarre la scheda del telefonino e provare a pulirla?
CLIENTE: Sì, sì, me l’ha già detto una sua collega, ho pulito la scheda con la trielina ma continua a non funzionare!
OPERATORE: Mmmm, credo di capire…

CLIENTE: Ho comprato la scheda con la promozione della festa del papà, può vedere se ho i 200 sms gratuiti?
OPERATORE: (dopo il controllo) Sì, li ha.
CLIENTE: Ne ho mandato uno, quanti me ne mancano?

OPERATORE: Dunque, per cancellare la segreteria digiti cancelletto…
CLIENTE: Bè, ovvio, per cancellare faccio cancelletto.

CLIENTE: Mi è arrivato un messaggio che mi diceva che sto per esaurire il credito, niente, volevo dirvi che oggi vado a ricaricare, se la cosa vi può tranquillizzare!
OPERATORE: ?!? Va bene.
CLIENTE: Arrivederci!

CLIENTE: (signora sui 50-60 anni) Mi scusi ma questa autoricarica non ricarica un c**o!
OPERATORE: (un po’ imbarazzato) In che senso, signora? Non ha ricevuto il suo credito dopo i 100 minuti?
CLIENTE: Cosa c**o vuol dire 100 minuti? (bonjour finesse!)
OPERATORE: Vede, il credito di 7200 lire viene erogato unitariamente al raggiungimento del centesimo minuto di traffico ricevuto.
CLIENTE: 7200 lire per 100 minuti? Mi scusi se glielo dico, ma è una cagata pazzesca! Io pensavo che mi davate tutte le 50.000 lire di ricarica!

CLIENTE: Ho fatto la ricarica col bancomat, ma ho fatto un numero sbagliato. Mi devo sparare nelle palle, o cosa?
OPERATORE: Mmm, non si a così drastico!

CLIENTE: Quando il telefono si spegne non riesco più a rimetterlo in moto!

CLIENTE: Voi siete dei ladri. Queste batterie che costano così tanto e durano così poco!
OPERATORE: In che senso, scusi?
CLIENTE: Insomma, le compro, durano un giorno o due, e poi sono costretto a comprarne delle altre!
OPERATORE: Ma scusi… (lunga pausa di silenzio perché gli viene da ridere) ma lo sa che si ricaricano le batterie?
CLIENTE: Si ricaricano? E come?

OPERATORE: Buongiorno, servizio clienti.
CLIENTE: Buondì, io ho il Nokia 6150, volevo sapere se potevo mettere il VIBRATORE!

CLIENTE: Buongiorno, volevo sapere il mio credito.
OPERATORE: Deve chiamare il 916.
CLIENTE: No, io il 916 non lo chiamo, sono dei maleducati!
OPERATORE: Ma signore, è una fonia!
CLIENTE: L’altro giorno ho chiamato il 916 e gli ho chiesto quant’era il mio credito e loro mi hanno risposto: e che c**o ne so io del suo credito! (Probabilmente il cliente ha chiamato i l 116)

CLIENTE: Mi scusi, un’informazione: ma è possibile montare un veicolare sul mio trattore?

CLIENTE: Ma è vero che se con il gioco del Nokia, il serpentello che gira, faccio 1000 punti, voi mi regalate 50.000 lire di ricarica?

OPERATORE: Scusi, il suo telefonino è un TACS o un GSM?
CLIENTE: Un NOKIA!

CLIENTE: Buongiorno, ho lo STARTREK della MOTOROIL…

CLIENTE: Buongiorno, sono il possessore di un telefonino TAXI, ho la cartella dei soldi scarica.

CLIENTE: Ho paura che mi abbiano clonato il cellulare.
OPERATORE: Mi dia il numero che facciamo delle verifiche.
CLIENTE: Eh, no! Ci mancherebbe, se adesso le do il numero me lo clonate anche voi!
(tratto da http://www.nonsolonapoli.it)

Annunci

Autore:

Pensate quello che più vi piace. Per me è ininfluente

13 pensieri riguardo “Passeggiata notturna tra web e realtà, dove puoi incontrare tutti e di tutto, politici, canzoni, stranezze, risate…

    1. Questo non te lo so dire. Ma se fossi in te non mi stupirei tanto. Siamo nel 2014, è vero ma ci sono ancora molte persone che non riescono o non vogliono accettare la tecnologia ed hanno un rapporto conflittuale con i cell, per non parlare poi dei pc. Magari possiedono un telefonino, il modello meno complicato possibile, ma sanno a malapena rispondere o effettuare una chiamata. Per non parlare degli sms. E te lo confermo io che ho a che fare con “questa gente” tutti i giorni. Non è che siano ottusi, il loro è proprio un rifiuto mentale.

    1. Indigestione renziana? Questo è un diluvio universale, un’aggressione mediatica che non ci meritiamo. Ce lo ritroveremo dovunque fra un po’, anche sulla carta igienica e il detersivo per i piatti. E la gente crede in lui! Ma lo hai visto, Tittina, gonfio come un tacchino, che si guarda attorno tronfio e solenne. Avrà capito nella sua smisurata ambizione, che è solo una pedina di un gioco di incastri?

  1. Io ho l’impressione che il buon Sindaco, abbia voluto, dopo un paio di mesi di spallate ritirare il premio vinto a dicembre. In somma si trattato della solita operazione di cassa, dove cassa é uguale a potere. Sembrava che in poche ore si dovesse stravolgere tutto, invece il “Palazzo” ha presentato il suo conticino di veti, dinieghi, fughe improvvise, richieste e poi i se e i ma e via discorrendo. Insomma ha sciorinato il solito risaputo copione. Il Sindaco mi ha dato l’aria di supponenza, stile: Tranquilli, adesso son qua io … Vedrete …
    Per ora abbiamo visto che il buon Letta era appena riuscito ad accendere il motore del governo e se li ha fatti, ha fatto ben pochi metri e il motore glielo hanno fatto scoppiare sotto il naso. Così ora le società di rating politico ci potranno confermare la tripla C se non anche una D in aggiunta. Visto la figura da peracottari che stiamo facendo con l’India, ma lasciamo perdere.
    Ora non ci rimane che attendere e sperare. Non certo nelle stelle che oramai non stanno più a guardare, neppure lo Stellone, che per la vergogna mi sa che si é girato già da un bel pezzo dall’altra parte.
    Ah, Sindaco le vorrei ricordare una cosa: abbiamo già dato. Sa gli ultimi vent’anni qualcuno se li ricorda ancora e bene, per di più.
    Grazie.

    Non oso pensare a quelli che possiedono lo smartphone. Certo la fantasia, nel caso, subirà un accelerazione geometrica.

    1. E S A T T O ! Non potevi fare un quadro più…più…più e non mi viene una parola che renda bene l’idea. Ma ci siamo capiti bene, vero? Sulla faccenda dei due marò mi sono già espressa. Messi come siamo facciamo la voce grossa con l’India ? Ma per piacere!

      1. Appunto. possiamo solo fare la voce grossa.
        Peccato che somigli molto ad un raglio d’asino e anche un po’ afono.
        Sono passati quasi tre anni … Ma per favore !!!

  2. Concordo con il Maestro sui Marò…e rilancio. Non solo stiamo facendo la figura dei peracottari. Ci stanno davvero umiliando davanti al mondo.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...