W l’ ITALIA

Che Paese è il nostro! Tutti quanti a sparare critiche, a scuotere la testa bonariamente, come fa una madre col figlio un po’ discolo. Ma sotto sotto lo ha già perdonato. Noi che anche nei momenti difficili sappiamo trovare la soluzione per tutto. Ma come facciamo? All’ultimo momento sappiamo sempre come cavarcela, come venirne fuori. Per esempio ditemi se questa non è degna di una mente superiore….

Siamo in crisi, dobbiamo racimolare soldini senza però gravare troppo sui poveri cittadini. Bene, sentite un po’ che cosa si è inventato il Sen. Antonio D’Alì, esponente di NCD…..Dove vai quando vai in vacanza? Per caso l’estate prossima hai deciso di cambiare zona? Basta con la solita riviera romagnola? Vuoi qualcosa di più eccitante? Pensi che Taormina possa fare al caso tuo? Benissimo, saprai già che devi pagare la tassa di soggiorno, vero ? Benissimo, allora ti informo che dovrai pagare un’altra imposta fino a 5,00 euro in aggiunta. Come che cos’è? E’ la tassa sui vulcani. Proprio così,  L’emendamento approvato ieri a Palazzo Madama recita che i Comuni possono altresì prevedere un’imposta fino ad un massimo di 5,00  in relazione all’accesso zone per motivi ambientali disciplinate nella loro funzione, in prossimità di fenomeni attivi di origine vulcanica. Quindi, turista distratto, ricorda! Se decidi di andare in vacanza nelle zone attorno al Vesuvio e all’Etna e vulcani minori, dovrai pagare…..Non è un’idea magnifica? Solo ad un italiano poteva venire in mente!

Andiamo avanti. E’ evaso Bartolomeo Gagliano, anni 55, serial killer accusato di tre omicidi, due prostitute ed un omosessuale. Come ha fatto? Ha bloccato un commesso che stava consegnando il pane e, sotto la minaccia di una pistola, è salito in macchina con lui e si è fatto portare a Genova. Ma come, non stava in galera? Sì ma era uscito perché gli era stato concesso un permesso premio. Sgomento generale! Ma come, un pluriomicida come lui, pericolosissimo, gli si concede un permesso premio? Ma come è potuta succedere una cosa simile? Questi i capi d’accusa del nostro eroe, tre omicidi, sequestro di persona, rapina, porto abusivo di arma da fuoco, MA ultimamente era diventato tranquillo e l’equipe di medici che lo seguiva era sicura che ormai ci si poteva fidare, anche perché alla luce dei fatti e sfogliando il suo fascicolo, abbiamo dedotto che secondo noi era solo UN RAPINATORE e come tale andava trattato. Non aggiungo altro, non ce n’è bisogno….abbiamo un criminale che sta girando l’ Italia armato su una Panda verde…..Ma non temete, è solo un rapinatore.

Termino con gli auguri di un felice Natale, soprattutto ora possiamo concedercelo, dopo che Enrico Letta ci ha ampiamente rassicurati:

“Anche l’anno prossimo a Natale potremo mangiare il  nostro panettone!”

Letta, il problema non è Natale….negli altri giorni che mangiamo?

B U O N  N A T A L E

Annunci

Autore:

Pensate quello che più vi piace. Per me è ininfluente

6 pensieri riguardo “W l’ ITALIA

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...