Come rovinarsi la prima colazione e poi tutta la giornata

Il primo caffè l’ho già preso alle 5 di stamattina, prima di portare a spasso Gastone. Colazione la facciamo più tardi, classica, come quella che fanno tutti gli italiani secondo il Mulino Bianco, con la differenza che a casa mia non c’è Antonio Banderas che, mentre mi spalma le fette con la cioccolata, mi guarda intensamente negli occhi. Di regola ho la piccola vicino che per fortuna è tranquilla (finchè dura), mio marito è uscito, lui non fa colazione, e i Blues Brothers davanti che battibeccano più o meno concitatamente. Allora guardo il cell con cupidigia e intanto penso “No devo resistere, almeno oggi! Devo essere forte!” Infatti prendo il cell e lo accendo con mano tremante, aspetto che abbia fatto tutte le sue porche scansioni e finalmente posso cliccare sulle News. Tutta questa attesa spasmodica, questa ansia soffocante è dovuta al fatto che spero sempre di trovare un mattino la Madre di tutte le notizie: la dipartita di Silvio! Si dice che la speranza è dura a morire…. cacchio è vero! Ma anche Silvio la prende comoda! Eppure non c’è giorno che qualcuno non finisca stirato sotto una vettura del solito automobilista pirata. Ma dove c’è lui non passano mai?
Comunque clicco sulla prima news, il funerale di Priebke, il boia delle Fosse Ardeatine. Ma allora che bisogno c’era di dire in tv che era morto? In fin dei conti era un emerito sconosciuto come me, come voi, come tanti. Se nessuno diceva niente, nessuno avrebbe saputo niente. Finito. Che bisogno c’era di rendere pubblica la cosa?
Andiamo avanti. Il Governo trionfante ha annunciato che hanno varato leggi a destra e a manca ed ha promesso che non andrà per ora in tasca agli italiani. Vado in terrazza, guardo fin dove può arrivare il mio sguardo, ma non vedo nessuno per strada che festeggia, nessuno vestito da giullare che salta e fa piroette, nessuno con triccheballacche, caccavelle o putipù che fa casino. Ri-clicco le news e scopro che i sindacati sono sul piede di guerra e minacciano lo sciopero! E infatti, mi pareva strano che qualcuno non l’avesse presa male…..
Passiamo sotto. Madre accoltella figlio di 11 anni. Ecco, queste sono cose che mi fanno un male terribile ed istintivamente mi chiedo se per caso nell’aria che respiriamo non ci sia qualcosa che ci spinge a comportarci come bestie, peggio di bestie. Tutte queste polveri sottili che cosa fanno al nostro cervello? Il ragazzino è in prognosi riservata; la madre soffre di grave depressione. Sapete quanti sono i depressi in Italia? La depressione interessa 15 milioni di Italiani, pari al 25% della popolazione, quindi 1 su 4 ed è in costante aumento.
Avanti ancora. Salta l’incontro dei Parlamentari con Grillo, Napolitano che dice “bene il Parlamento”, Consiglio sciolto per mafia ( non mi ci soffermo neppure, non fa nemmeno notizia), Monza, padre ferisce figlio di 3 mesi, lo picchia anche durante il ricovero in ospedale….Scusate ma a questo punto penso che forse la pena di morte….
AAAAH, ecco qua la notiziona! Ancora sulla decadenza di Silvio! Che punta i piedi! E vuole un’altra crisi di governo e così ecco il rinvio su data e voto segreto! E sapete perché? Perché così spera di riuscire a candidarsi alla testa del PDL. Ma non vi meravigliate perché questo balletto fa comodo anche al PD che così sta al Governo un po’ di più. E così ancora una volta il burattinaio muove i fili e fa ballare i burattini come più gli piace, mentre tutto il resto del mondo ci guarda e pensa: che pirla gli Italiani! A questo punto farei entrare in campo Balottelli, che almeno mette a segno qualche goal ognitanto. Chissà, potrebbe anche funzionare….

Annunci

Autore:

Pensate quello che più vi piace. Per me è ininfluente

47 pensieri riguardo “Come rovinarsi la prima colazione e poi tutta la giornata

  1. Buono, quello! Evidentemente non hai letto le news di qualche giorno fa… quando nell’andare a giocare in un campo da calcio sottratto alla mafia se n’è uscito con la dichiarazione che lui era li solo per giocare. In pratica, del fatto che quel campo fosse stato realizzato su un terreno tolto alla mafia non gli importava.

    1. L’ ho letto, l’ ho letto. Che differenza c ‘ è? Pensi che la mafia non abbia a che fare con i nostri politici? Vogliamo parlare di Andreotti? E il binomio Mangano Berlusconi come me lo spieghi? Almeno Balotelli qualche Volta fa goal. Mentre i nostri politici tutt’ al più fanno degli autogoal. Per il resto mi sta qui coglioni anche lui.

      1. Beh, a me basterebbe quello per non farlo più giocare. Se è per questo, fa goal sempre… è un vero campione. Ma il calcio è uno sport. Prima dovresti essere un Uomo con la U maiuscola (perchè lo sport dovrebbe insegnarti quello) e poi dovresti anche saper fare goal. Io lo toglierei dalla nazionale. Ma Prandelli sa che la sua stessa carriera dipende da Balottelli, quindi si cala le braghe e lo giustifica sempre. Per esempio, è passato sopra anche alla squalifica da lui ricevuta in campionato (non c’è una regola, ma è usanza non convocare il calciatore squalificato). A proposito di venduti (vedi post)….

        1. Guarda, non seguo neppure il calcio, non mi piace. Per cui non posso seguirti. Ho solo detto che almeno lui segna per l’ Italia. I nostri politici fanno solo degli autogoal all’ Italia. E ripeto che mi sta antipatico.

  2. Far entrare Balotelli? In effetti un coglione in più non credo possa far danno, a questo punto……
    Domattina salutami Banderas e la gallina Rosita (che sia parente di Celentano?)

  3. e compri ancora il mulino bianco? speri di vedere saltare fuori banderas , confessa…
    Io ho chiuso con la barillla e il mulino bianco… per motivi diversi, ma non li compro più.

    1. non ho mai comprato i prodotti Mulino Bianco, ma la pubblicità la vedo. Sì, Banderas non mi dispiacerebbe. Intendiamoci, per scambiare quattro chiacchiere davanti a un buon bicchiere. Che vai a pensare?!? E la gallina che fine avrà fatto? Nella pentola?

      1. Francamente mi fa un po’ pena vedere Banderas ridotto a parlare con galline e macine, e improbabile seduttore della bella campagnola a suon di biscotti. Pure spennellato ……mah!

          1. Vanno bene i soldi, ma ora non gli farei fare neppure un film di serie B come “c’era una volta in Messico” (che peraltro annovera la presenza di quella gran gnocca di Salma Hayek) …..al massimo gli farei fare “c’era una volta al PAT*”

            *Pio Albergo Trivulzio, noto a Milano come “la baggina”, ricovero per anziani

    1. A questo punto Renzi o un altro…anzi proprio il fatto che Renzi vada per la maggiore sta a dimostrare che nel PD c’è poco da rimescolare. E’ un po’ come quando giochi a briscola e all’ultima mano ti ritrovi con un carico. Lo cali col pipaculo perché sai che l’asso di briscola è ancora fuori ma non hai capito dov’è. Quando il tuo compagno lo cala tiri un respiro di sollievo….. Puoi contare su di lui. Renzi è l’asso di briscola in un gioco confuso come il PD.

      1. Non sono un grande giocatore di briscola, ma ho l’ impressione che tu sia proprio l’ emblema della confusione del pd. E’ il tre che devi temere, se cali il carico…non l’ asso. Ahahah

        1. Non so come giocate voi a briscola ma da noi il tre vale dieci punti, l’ asso ne vale undici. Quindi se la matematica non è un’ opinione, 11 è più alto di 10. Per cui se io calo un carico, tu cali il tre di briscola me lo porti via, ma se il mio compagno gioca l’ asso di briscola si prende anche il tuo tre.

          1. I veri giocatori, qui da me, giocano a “chiamare il due”. Quella sì è una bella briscola confusa, due contro tre e non sai mai chi sia il tuo compagno.

          2. Anni fa giocavo con due diversi gruppi di amici …..se trovi quelli molto competitivi rischi le coltellate se sbagli. Io mi sono sempre divertito molto, perché al massimo ci si giocava le bevute della serata

            1. Sì, è così infatti che si deve giocare, per divertirsi. Ma con i fanatici non ha senso, meglio lasciar perdere.

          1. Probabilmente si riferiva al “tresette”, dove la carte da presa sono (in ordine) 3 – 2 – 1 e poi 10, 9 e 8 (re, cavallo e fante).
            …..uhmmmm questi discorsi mi sa che attestino un po’ troppo la mia età anagrafica, e soprattutto la frequentazione in gioventù di beoni da osteria 😉

  4. Povero Banderas, ora che è ridotto a farsela con una gallina, fa quasi pena. E dire che mi era simpatico almeno quanto a te sta simpatico Silvio 😀 Comunque, siamo sicuri che tutte quelle belle notizie siano vere? In fondo ce le racconta un oggetto rettangolare, mica un testimone attendibile. Magari Silvio è davvero morto, ma non ce lo dicono per non far arrivare i tedeschi o i finlandesi, che ci farebbero vendere perfino il Colosseo e la pasta Barilla. Che poi la pasta e il resto io continuerò a comprarli, perché la pasta non la fa il padrone, ma i dipendenti, che non si meritano di finire in cassa integrazione per colpa di un padrone pirla. D’altronde, se volessi comprare soltanto i prodotti degli imprenditori intelligenti e politically corrects, dovrei evitare di acquistare prodotti italiani, ma solo perché gli imprenditori stranieri non li conosco (e magari sono omofobi, razzisti, filonazisti e, in segreto, trafficanti d’armi e di droga, esattamente come i nostri).

    1. @guido mura
      ma è tutto spetteguless! Non sanno più che inventare per farci stare calmi e zitti. Del resto si sa che quello che ci viene raccontato è una favola. Chissà che combinano alle nostre spalle…
      Di Barilla compro la pasta, ma anche di altre marche. Non compro i prodotti del Mulino Bianco perché preferisco le fette di pane tostato o le torte che faccio io.

      1. Io preferisco la pasta Garofalo, molto più ruvida “prende” meglio il condimento, e poi rimane sempre dura come un sasso e non rischi di scuocerla se la dimentichi sul fornello 😉

        1. Non si trova da noi. Però c’ è la pasta del Cav. Cocco di Fara S. Martino. Trafila di bronzo ruvida. Penso sia come quella che è dici tu, come qualità. Peccato che costi parecchio.

    1. la pasta si cuoce, Anna. Essendo industriale, avrà menon staffilococchi, ok.. Ma non basta. E’ una buona pasta, ma io ne preferisco altre. Quelle ruvide e giallastre, per esempio. Anche quella dellEurospin non e’ male. Ottimo rapporto qualità prezzo. Io amo la Voiello. Dopo quella fatta da me, naturalmente.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...