Bestiario

image

Daniela Santanchè e Mara Carfagna durante un sit-in a favore di Berlusconi

Annunci

Autore:

Pensate quello che più vi piace. Per me è ininfluente

38 pensieri riguardo “Bestiario

        1. Se ti rispondessi che non sono pratica di uccelli per cui non so determinarne il sesso, non finiresti più lanciare battute a doppio senso. So ad esempio che il maschio è sempre più grande, ha il piumaggio più ricco e sontuoso perché serve per fare colpo sulla femmina durante il corteggiamento. La femmina è più piccola ed ha il piumaggio meno vistoso per mimetizzarsi meglio durante la cova.
          Sì, si può ritenere a ragione che siano due maschi, ma è stato proprio quel becco smisurato a farmi decidere, danno proprio l’idea di come vedo io le due “gentildonne “

  1. Diomedea exulans = Albatro urlatore. Superbo veleggiatore. Signore dei quaranta urlanti e dei cinquanta ruggenti.
    L’uccello dall’apertura alare più grande (Può arrivare anche a 340 cm e … scusa se è poco)
    La femmina corteggia il maschio e la coppia che si forma é monogma. Quindi lui non può fare il … farfalon della situazione.
    Ciò detto mi scuso con i due simpatici pennuti per l’accostamento sia femminile, sia maschile.

    Meglio aveva fatto Baudelair, convenitene.

    Capehorn in un momento di imbarazante pedanteria

    1. Concordo, sia gloria alla Diomedea, dall’aspetto maestoso e fiero. Perché ho scelto questo superbo albatro per rappresentare le due “impedite”? Proprio per l’aspetto; non importa che siano maschi o femmine, sembrano due soldati che si schierano in difesa di qualcosa o qualcuno, proprio come le due “derelitte” quando devono difendere la “homunculus”….Avrei dovuto scegliere due oche? A parte il fatto che l’oca è più bassa e starnazza, questo albatro urla, cosa che le due “meschine” fanno di solito, le oche, contrariamente a quello che si dice, sono molto intelligenti, mentre la Santanchè e la Carfagna…..

      1. Sull’intelligenza animale, così complessa e così diversa c’é da scrivere più di un trattato.
        Su quella umana altrettanto … però nello specifico .. prevale l’istinto allo stato puro.
        Un etologo impazzirebbe per averle in laboratorio

          1. Le ministre !!! Ma vuoi mettere. Ma ti rendi conto … gli sviluppi , gli effetti possibili. Ma quando ricapitano la “pitonessa” e la “gran gnagna” assieme.
            Ueilà , cinna, quì c’é puzza di Nobel.
            Non so se mi sono capito!

            1. Per essere pignoli qui c ‘ è puzza di cacca. Letizia se l’ è fatta addosso e l’ olezzo è proprio quello di Eau de merde n. 258745 di Balencaga. Trattandosi delle due ministre però non cambia di molto. La puzza è la stessa.

            2. Non panicare. Vedrai che con il tempo passerà all’Eau de Fognature nr. 100.
              Un grande classico e tutti ne trarranno benefizio indubbio.
              🙂

    1. Ma no, niente di speciale. E poi adesso sono anche giù di forma. E non ho troppa voglia di concentrarmi su cose serie, così butto tutto in ridere.
      Un bacione, Cip

  2. Da te non me lo sarei mai aspettato. Definire due pennuti, seppur di corrente opposta alla tua, due donne di tal portata intellettuale. Tzè! (ma poi che sapore hanno in pentola?…uhm…)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...