Cose da uomini: al bar in mutande.

Intanto godetevi questo bell’esemplare di homus arrapans arrapans. Chi sia non lo so, però non staremo certo a farci dei problemi, vero? Vi riporto un articoletto trovato in giro nel web, narra la divertente storia di un tipo che stava intrattenendo una signora, quando è arrivato il marito della donna il quale, alla prima occhiata, si è reso conto che la gentile consorte aveva un “grosso affare” per le mani e poiché era evidente dall’abbigliamento e dall’atteggiamento dei due che non si trattava di qualcosa di commerciale, ha pensato bene di inseguire l’altro che se l’era data a gambe, in mutande ovviamente.

Sano, sanissimo!

Pare che questa storia sia accaduta davvero in quel di Lucca,  in pieno centro, verso sera,  il marito è tornato a casa ed ha trovato la consorte e l’amante impegnati in un’appassionante conversazione. Non si sa se e fino a che punto i due abbiano cercato di convincere  il marito che le cose non stavano come sembrava. Si sa però che il marito si è messo a rincorrere l’amante della moglie senza neppure permettergli di raccattare almeno una camicia. Il pover’uomo ha trovato rifugio in un bar e si è nascosto dietro il bancone. Ed è rimasto lì dietro per un bel pezzo, perché l’altro non se ne voleva andare e continuava ad urlare:” Esci fuori se hai coraggio”  E’ dovuta intervenire la polizia a salvare il 49enne, che rischiava il linciaggio, per manifesta mancanza di elasticità nelle gambe. E ci credo,

Che figura però! Se l’è cavata meglio quel giovanotto che si era recato a casa di una signora per controllare un armadio che aveva un difetto. La signora aveva acquistato un armadio a muro, bellissimo. Peccato che abitasse vicino alla ferrovia, per cui, ogni volta che passava il treno, l’armadio si apriva a causa delle vibrazioni. Il giovanotto mandato dalla ditta stava appunto controllando la causa del difetto quando, per controllare meglio aveva deciso di chiudersi nell’armadio e di aspettare il passaggio del treno. Senonchè ecco che arriva il marito, la moglie non fa in tempo a spiegargli il frangente, che lui apre l’armadio e si trova davanti il giovanotto.

“Lei chi è? Che fa qui?”

“Lo so che le riuscirà difficile credermi, ma io sto aspettando che arrivi il treno”

Annunci

Autore:

Pensate quello che più vi piace. Per me è ininfluente

24 pensieri riguardo “Cose da uomini: al bar in mutande.

  1. Ecco perché ai tempi delle mie frequentazioni di donne sposate e fidanzate era mia regola ferrea non andare mai a casa loro. Un rientro imprevisto capita sempre……

  2. Mi associo al commento precedente.
    Tra l’altro… quello in foto è un pacco (ho letto qualcosa in giro). Un pacco nel senso di fregatura, intendo.

    1. Hai ragione, non è giusto credere a tutto quello che si vede, potrebbe essere un pacco. Ma non è nemmeno giusto pensare che sia sempre e soltanto un pacco. A volte la verità è davanti ai nostri occhi, anche se ci sembra impossibile. Grazie per averci avvisato, è comunque un “bel pacco”.

  3. Strano che tu non abbia riconosciuto Beckham. Quella foto é stata praticamente il suo manifesto fuori dal rettangolo verde. E’ diventato un icona sessuale per tutti.
    In quanto all’effettivo contenuto del “pacco” … la parola a chi ne ha avuto cognizione di causa.

            1. Ma sì che lo so. Però non le seguivo perché non mi piacevano. So che una è la moglie del calciatore, ma non conoscevo nemmeno il suo nome. E non so nemmeno il nome delle altre.

            2. Io pure. Mi sono fermato lì.
              Il resto del gossip, lo lascio ai professionisti.
              Sono solo un dilettante confusionario, per lo più.
              😛

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...