Melting pot…… notizie curiose trovate qua e là

spraypercibiChi l’ha detto che i tedeschi non sono creativi?
Per la serie “non posso assolutamente farne a meno” ecco a voi, direttamente dalla Germania, la vernice spray per colorare i cibi! Non ci credete? Ecco qua la foto

Quando preparate un piatto magari fritto o al forno ci tenete che abbia una bella doratura perché si sa, anche l’occhio vuole la sua parte. Bene, ora la doratura sarà veramente fatta a regola d’arte;  come mostra la foto,  grazie alla vernice spray dorata.  Ma questi spray sono sicuri dal punto di vista alimentare? La Ditta tedesca che li ha introdotti sul mercato assicura di sì, sono inodori, insapori e perfettamente  commestibili,  vanno su qualsiasi cibo. Inoltre  potete disporre  anche dell’ argento, del  blu e del rosso. Tanto per variare, ecco, una bisteccona blu…..allucinante!

Ma tutto questo non mi stupisce, soprattutto conoscendo i gusti dei tedeschi in fatto di cibo. Una volta ero in montagna, al ristorante avevamo per vicini di tavolo quattro allegri ragazzotti  teutonici che ordinarono per pranzo spaghetti che condirono con un’abbondante porzione di Nutella, dopodiché si scolarono un bicchierone di cocacola e cappuccino. Che volete dunque che siano gli spray colorati?

Nonostante l’idea possa lasciare un po’ perplessi ( la vernice non rende il cibo appetitoso) la società che produce gli spray  fa sapere che  questi “sono il suo prodotto più venduto”.

Passiamo a qualcosa di più nobile e bello come l’amore! Cosa non si fa per amore….. Sì sì lo so, risparmiatemi gli esempi, tanto non arriverete mai ad immaginare che cosa ha combinato per amore la fanciulla qua  sotto :

tatuaggio-marialouise_thumb_thumb
Non mi sono mai fatta tatuaggi, e non me li farei certo per amore; ma se per caso dovessi decidere di farmene uno non lo farei sicuramente dove lo ha fatto Luise del Rosario, 22 anni e tanto innamorata del suo Lui, tanto da farsi tatuare il suo nome proprio lì, nel buchino del sesè! Avete capito bene, non su di una chiappa oppure nelle vicinanze, no, proprio LI’. a giudicare dalla smorfia non deve divertirsi un gran chè, ma si sa, per amore questo e altro.
Mi sorge un dubbio, supponiamo che, parlando tra amici, si vada sul discorso tatuaggi….
“ma davvero ti sei fatta un tatuaggio?”
“ma sì, mi sono decisa…..un male, sapessi”
“e che cosa ti sei fatta tatuare? Per favore non mi dire la solita farfalla o il solito delfino, entrambi così out!”
“Oh no! Certo che no, mi sono fatta tatuare il suo nome!”
“Il suo nome? Oh mon Dieu, che squallore…..ma che antiquata! Ma dove te lo sei fatta taatuare? Vedere, su, vedere!”
E a questo punto la soave fanciulla con gesto leggiadro si cala il perizona e si mette a 90 gradi, esibendo così il nome dell’amato bene. L’altra strabuzza gli occhi ed esclama:
“Cavolo, potevi dirmelo prima però! E’ FICHISSIMO! Però che tr..a che sei!”

E beh, volete mettere? Chissà come l’avrà presa lui la notizia…..

Annunci

Autore:

Pensate quello che più vi piace. Per me è ininfluente

23 pensieri riguardo “Melting pot…… notizie curiose trovate qua e là

  1. Non male l’idea del nome del partner tatuato intorno al buco del culo (e chiamiamo le cose con il proprio nome).
    Soprattutto pratico se lo devi mandare …….a cagare!!
    😉

  2. Mi viene in mente Paolo Conte: ” Onda … su onda .. il mare mi ha portato quà …”. Un po’ come “Str.. su str.. cag… che bene mi fa”.
    Un amore macchiavellico, anzi … coprofilo.
    O forse é il desiderio sublime di essere ” L’Imbecille dell’Ano .. pardon dell’Anno”.

    I tedeschi non hanno una cucina degna di essere menzionata.

  3. Commento #2
    A) Ma perché la ragazza è tutta nuda, se deve farsi tatuare tra le chiappe??
    B) Un cuoco (ora si usa chef, ma lo considero troppo per me) come me non può che inorridire di fronte ad una scemenza simile. Vuoi mettere una bella doratura data una cottura perfetta!?!

    1. 1) Non saprei dirti. Mi preoccupa l’espressione, sembra quasi pentita di quello che si sta facendo fare. Ma poi mi vengono in mente altre ipotesi che è meglio tacere.

      2) Per carità,, non c’è confronto!

  4. I tedeschi sono imbattibili in tecnologia, in guerra – anche se poi perdono – e nel calcio – ma non con l’Italia 😛
    Tuttavia, devo dire che molti italiani quando vanno all’estero, anziché gustare – o almeno provare – le specialità locali (e in Germania ci sono ottimi cibi), chiedono… spaghetti 😀
    E poi si lamentano perché non sono buoni 😛

    1. Beh… Gli italiani all’estero si dividono in due categorie: i viaggiatori, avvezzi a muoversi per il mondo e che con curiosità si interessano di tutto compreso il cibo, ed i vacanzieri che vanno ovunque come se si trovassero a Rimini (incluso pretendere di essere compresi parlando solo italiano). Mi capitò, in Marocco, davanti ad uno splendido cous cous royal di sentir chiedere da un romano ad un cameriere: che nun se po’ magna’ ‘na pizza?

  5. Non mi ricordo in quale film una ragazza si era tatuata due W, una per chiappa; così, quando si chinava, si poteva leggere: WOW

    Io ci metto direttamente una fetta di oro zecchino; sul risotto, sul dolce al cioccolato… 😀 uNA VERA cRAPULONA!
    (mA L’0RO SUL RISO ALLO ZAFFERANO NON è UNA MIA IDEA, L’HO COPIATA).
    cIAO CIAO

  6. Per fortuna non mangio carne ( tantomeno colorata ) e i tatuaggi sono al posto giusto…orkalocacaramia!!

    Ciao!!

        1. Beh, la demenza è sempre stata una tua simpatica prerogativa. Alcuni dicono ” un tipo un po’ eccentrico, dotato di una personalità schizoide ma geniale nell’ insieme “. Alcuni invece direbbero senza tanti giri di parole ” un demente “.
          Io invece so che sei un fanciullo timido e gentile.
          Ho scherzato, March !
          Ciaooooo

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...