Luciana Litizzetto: sei un mito!

Adoro la Litizzetto, non chiedetemi perchè, mi sembra evidente. E’ frizzante, scoppiettante, elettrizzante e, vivaddio, non ha peli sulla lingua. Ospite di Fabio Fazio nel programma “Che tempo che fa” non la manda a dire a nessuno, Ci pensa lei personalmente a riferire. E va giù pesante la Luciana, stasera ha preso di mira Il Silvio nazioale che si ricandida. e ha detto chiaramente che “…ha rotto il cazzo!” Sì sì sì, Luciana, sei tutti noi, noi che ci siamo appunto rotti il c…..e non ne possiamo più di questo inetto che ha deciso di rimettersi in gioco a nostro discapito. Ora è vero che “a volte ritornano” ma tu Silvio stai esagerando. Perciò insieme alla Litizzetto ti diciamo, e se non ci senti bene prendiamo il megafono:

<SILVIO,  CI  HAI  ROTTO  I   COGLIONI,VATTENE  AL  DIAVOLO!”

Ed ora un’altra cosa amena. Uscita sempre dalla boccuccia della Luciana. Parliamo di caffè.  All’inizio ho pensato che fosse una delle solite litizzate. Ma dopo aver fatto una ricerca su Google e aver trovato il trafiletto che pubblico sotto mi sono cadute le braccia. Ebbene, sapete qual’è il caffè più caro del mondo? Si chiama Kopi Luwak e……leggete qua sotto:

CAFFÈ PIÙ PREGIATO AL MONDO? SI OTTIENE MALTRATTANDO GLI ANIMALI http://controcorrenteblogdotcom.wordpress.com/2012/11/20/Posted on 20 novembre 2012

ROMA – Il Kopi Luwak, il caffè più costoso e buono al mondo, che deriva dai semi parzialmente digeriti dallo zibetto asiatico, siottiene maltrattando questi animali molto simili ai gatti. Lo denuncia il quotidiano Guardian, secondo cui gli zibetti vengono costretti a una dieta debilitante a base esclusivamente di caffè. Questa specialità ha raggiunta una certa fama solo recentemente,spiega il quotidiano, anche per la ‘comparsatà nel film ‘Non è mai troppo tardi’ con Jack Nicholson del 2007. Quella che era una piccola produzione artigianale si sta trasformando ora in un affare da 360 euro al chilo, e questo ha portato alla nascita in tutto il sud est dell’Asia di allevamenti in cui gli animali sono tenuti in condizioni pessime, e in cui talvolta vengono usate anche specie in via di estinzione: «Le condizioni sono tremende, simili a quelle dei polli in batteria – racconta Chris Sheperd dell’Ong  Traffic – gli animali sono catturati, costretti in gabbie piccolissime e nutriti solo con caffè». I succhi gastrici dello zibetto hanno sui chicchi un effetto simile alla tostatura, che conferisce al caffè un sapore caramellato molto particolare, ‘valutato’ fino a 90 euro a tazza: «La situazione è fuori controllo – aggiunge l’esperto – ma nessuno sa come viene ottenuto realmente il caffè».

 

Se volete sapere di più sopra c’è il link. Tanto per dare un tocco di raffinatezza al tutto, continuo dicendo che i chicchi così “trattati” e cagati vengono recuperati e ripuliti e poi lavorati e messi in commercio. Ora non so voi, ma a me già il fatto dei maltrattamenti agli zibetti mette un certo nervosismo, anzi chiamiamola pure incazzatura feroce con propensione all’attentato dinamitardo, il sapere poi che il caffè che bevo è stato cagato mi fa decisamente uscire dai gangheri. E la Luciana, sublime, conia addirittura due nuove case produttrici di caffè.

Scagazza al posto di Lavazza e Nescaghè al posto di Nescafè

 

…..venga a prendere il caffè da noi……

Annunci

Autore:

Pensate quello che più vi piace. Per me è ininfluente

30 pensieri riguardo “Luciana Litizzetto: sei un mito!

  1. Credo sia il primo appuntamento con la Litti che salto da tempo: GRAZIE SUZIE! Sei socialmente utile ;D !
    Viste che belline le vignette di Vauro, sul nostro (purtroppo) Silvio?

    1. Grazie! Com’è buona lei…Sei la prima che mi dice che sono socialmente utile…
      Anhe Vauro mi piace. Il Silvio non è mio, te lo lascio tutto!

  2. Già mi pare costoso il Nespresso (e contribuisco pure al benessere di Giorgino Clooney), ma pagare 90 dollari per un caffè di merda mi pare da matti

    1. Perchè no, Lillo? E ti dirò… mi piace, anche. A dire il vero, mi hanno anche regalato un suo libro, perchè sapevano che mi piaceva.

        1. Solo perchè parla di cazzi e maroni? Ma dai, la Luciana è così, prendere o lasciare. Sai chi è sboccato e volgare? il Slivio, che gli pigliasse uno ” stciopone” secco adesso, anche fra un pò, basta che lo colga.
          p.s. stciopone = colpo, accidente, infarto, ictus, mal di denti, diarrea (scusa, volevo dire pupù liquida. Accidenti sono sboccata!).
          ti abbraccio, Lilluccia.

      1. Lillo: un pò ci hai preso. Forse quello che non hai considerato è che per me, per ironia e per scherzo… si può dire di tutto. Una donna (ed anche un uomo…) sboccata nel linguaggio corrente (che so… una che dice: passami quella c…. di bottiglia) non mi piacerebbe, no.

      2. Insomma, la parolaccia per far ridere si può usare. Ma dev’essere un condimento, non lo stato d’essere intimo della persona che la dica.

  3. P.s.: ho commentato due volte così impara, la Suzie, a rispondere al posto mio… ahahahah
    Oh, so rispondere da solo… eh? 🙂

  4. La prendo, la prendo! E la abbraccio pure.
    Poi ‘sboccata’ non è neanche la parola giusta, o almeno non mi piace, direi piuttosto ‘scostumata’, come i bambini!

  5. Senz’altro non si nasconde dietro certe ipocrisie. Dice pane al pane e vino al vino, è diretta ma onesta perchè si capisce subito dove vuole andare a parare.
    E poi scusa Lillo, diciamocelo chiaramente, quando diciamo per esempio “non vedo un cacchio” sappiamo benissimo che vogliamo dire un’altra parola però cacchio ci sembra più fine, più politically correct. Sbagliato, è solo più ipocrita. Ma la società a volte ci impone questi piccoli sacrifici.

  6. Cribbio!
    ma si parla sempre di Silvio da queste parti?
    Ma carissima suzieq, che ne direbbe di fare un bel rassemblement con Silvio e Monti?
    :mrgreen:

    1. @Paxxino
      un’adunata con Silvio e Mario? Chissà perchè mi viene in mente quel piatto tipico della casa che viene servito in molti ristoranti, specialmente sulla nostra riviera romagnola, col nome di tagliolini strozzapreti, garganelli, spaghetti ecc. “mari e monti” e che consiste in un piatto di pasta di svariati tipi condito con un sugo a base di ingredienti di provenienza marina e funghi provenienti dai boschi (leggi funghi prataioli coltivati). Ora, senza toglier nulla ad un piatto che magari, mettendoci tanta passione e onestà, può anche dare buoni risultati, a me la pasta mare e monti fa tristemente pensare ad un sugo raffazzonato alla bell’e meglio con gli avanzi della cucina e che si cerca di far passare per una specialità sopraffina. Un pò come la pizza della casa, sulla quale il pizzaiolo infierisce sparpagliando tutto quel che è rimasto degli ingredienti. E quando ti piazza davanti qel capolavoro ti guarda con fare ammiccante come per dire: ” Hai visto che ti combina Gennarino quando gli gira giusto?”
      Tutto questo sproloquio per dirti che un rassemblement, insomma un’adunata tra il Silvio e il Mario mi sembra un’eventualità così strampalata che…….potrebbe anche funzionare! Dopo tutto le strane coppie hanno sempre funzionato. Oppure tu intendevi un’ altra cosa?

    2. @Paxxino
      un’adunata con Silvio e Mario? Chissà perchè mi viene in mente quel piatto tipico della casa che viene servito in molti ristoranti, specialmente sulla nostra riviera romagnola, col nome di tagliolini strozzapreti, garganelli, spaghetti ecc. “mari e monti” e che consiste in un piatto di pasta di svariati tipi condito con un sugo a base di ingredienti di provenienza marina e funghi provenienti dai boschi (leggi funghi prataioli coltivati). Ora, senza toglier nulla ad un piatto che magari, mettendoci tanta passione e onestà, può anche dare buoni risultati, a me la pasta mare e monti fa tristemente pensare ad un sugo raffazzonato alla bell’e meglio con gli avanzi della cucina e che si cerca di far passare per una specialità sopraffina. Un pò come la pizza della casa, sulla quale il pizzaiolo infierisce sparpagliando tutto quel che è rimasto degli ingredienti. E quando ti piazza davanti qel capolavoro ti guarda con fare ammiccante come per dire: ” Hai visto che ti combina Gennarino quando gli gira giusto?”
      Tutto questo sproloquio per dirti che un rassemblement, insomma un’adunata tra il Silvio e il Mario mi sembra un’eventualità così strampalata che…….potrebbe anche funzionare! Dopo tutto le strane coppie hanno sempre funzionato. Oppure tu intendevi un’ altra cosa?

    3. @Paxxino
      un’adunata con Silvio e Mario? Chissà perchè mi viene in mente quel piatto tipico della casa che viene servito in molti ristoranti, specialmente sulla nostra riviera romagnola, col nome di tagliolini strozzapreti, garganelli, spaghetti ecc. “mari e monti” e che consiste in un piatto di pasta di svariati tipi condito con un sugo a base di ingredienti di provenienza marina e funghi provenienti dai boschi (leggi funghi prataioli coltivati). Ora, senza toglier nulla ad un piatto che magari, mettendoci tanta passione e onestà, può anche dare buoni risultati, a me la pasta mare e monti fa tristemente pensare ad un sugo raffazzonato alla bell’e meglio con gli avanzi della cucina e che si cerca di far passare per una specialità sopraffina. Un pò come la pizza della casa, sulla quale il pizzaiolo infierisce sparpagliando tutto quel che è rimasto degli ingredienti. E quando ti piazza davanti qel capolavoro ti guarda con fare ammiccante come per dire: ” Hai visto che ti combina Gennarino quando gli gira giusto?”
      Tutto questo sproloquio per dirti che un rassemblement, insomma un’adunata tra il Silvio e il Mario mi sembra un’eventualità così strampalata che…….potrebbe anche funzionare! Dopo tutto le strane coppie hanno sempre funzionato. Oppure tu intendevi un’ altra cosa?

  7. Confermo:
    hai un virus-nano che si mangia le immagini!
    (ne avevo preparate alcune ma se le inghiotte… roba da farmi concorrenza! :shock:).

    1. @Paxxino
      Che t’avevo detto? E tu non mi credevi! Ho fatto e faccio continuamente scansioni ma non mi segnala nulla di particolare. Però è una seccatura!

    2. @Paxxino
      Che t’avevo detto? E tu non mi credevi! Ho fatto e faccio continuamente scansioni ma non mi segnala nulla di particolare. Però è una seccatura!

    3. @Paxxino
      Che t’avevo detto? E tu non mi credevi! Ho fatto e faccio continuamente scansioni ma non mi segnala nulla di particolare. Però è una seccatura!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...