Stop al panico! Fate un bel respiro e…..

Benissimo, siamo in ballo e dobbiamo ballare. Vediamo un pò che si può fare.  Poichè il primo ballerino è messer Terremoto bisogna adattarsi e cercare di seguire l’onda….sismica ovviamente. Come compagno di danza avrei preferito Roberto Bolle ma non si può avere tutto dalla vita. Cerchiamo quindi di venirci incontro, noi e il terremoto.

Bisogna dire che in questi giorni siamo bombardati da consigli più o meno attuabili sul come fronteggiare l’eventualità-terremoto, tutti comportamenti che ciascuno di noi è perfettamente in grado di mettere in atto in condizioni normali, quando cioè non ci si trova in una situazione critica. Allora è tutta un’altra musica. Innanzitutto vietato farsi prendere dal panico. Bene, provate ad immaginare la scena: io, noi,voi siamo lì tranquilli intenti a a fare qualcosa, qualsiasi cosa vi venga in mente. Siete patiti di pittura e state dipingendo il 91 milionesimo ritratto di vostra suocera? Va benissimo. Siete nella Jacuzzi e state godendo di un bagno alle essenze orientali massaggiati da getti direzionali? Perfetto, anche quello va bene. Siete seduti a tavola e davanti a voi c’cè il sogno erotico della vostra vita (qui lascio a voi la scelta). Finalmente ha accettato il vostro invito e le/gli avete fatto trovare un’alcova sensuale e calda e una cenetta a base di ingredienti altamente afrodisiaci. Il momento è catartico, la preda agognata sta per essere vostra quando……pirulin-pirulà….arriva un sms che dice pressapoco così:

<Salve siamo della TER.CAT  s.p.a. Siamo specializzati in terremoti e catastrofi di tutte le fogge e dimensioni. Garantiamo consegna a domicilio, puntualità e prezzi veramente vantaggiosi. 

Volevamo avvisare che tra 4 minuti saremo in zona e che quindi dovete preparavi onde evitare spiacevoli connseguenze.

Ecco ci siamo, arriva Lui! Tra 4 minuti…speriamo trovi traffico per strada….Vediamo di fare un bel respiro profondo e contare lentamente fino a che non vi sentite completamente rilassati. Dopodichè concentratevi  e fate mente locale; Individuate le porte che stanno nei muri portanti e piazzatevi là sotto. Ora è chiaro che si tratta di una solenne presa per il c…o e vi spiego perchè: secondo voi chi è quel fenomeno che, sentendosi buttare all’aria il pavimento e vedendo ondeggiare i lampadari mantiene il sangue freddo e grazie a calcoli accurati individua la trave portante o il posto sicuro? Intanto il terremoto ha già fatto la sua comparsa devastante. Non dico che siano consigli utili ma vorrei vedere loro che cosa sarebbero capaci di fare!

Un’ altra cosa che mi ha indispettito moltissimo è stato l’intervento di una dott.ssa, una sedicente esperta in materia di terremoti la quale, con atteggiamento supponente, spiegava che il nostro terremoto non è altro che uno schiaffetto sulla guancia della terra. Quelli giapponesi sì che sono signori terremoti! Ben 27.000 volte più potenti. Qualcuno chiede come mai allora a noi è parso così devastante e francamente qualche danno lo ha fatto. Siamo noi che siamo dei coglioni paurosi e la nostra terra è così fragile? I giapponesi sono forse fatti in lega di titanio  e la loro terra è forse impastata con la kriptonite? Niente di tutto questo, i giapponesi sono abituati fin da piccoli a convivere col terremoto, inoltre ricevono un’educazione che forgia il loro carattere  e li fa sentire più forti,  essi non perdono mai il loro aplomb. Sanno sempre che fare. e con una scossa come le nostre sarebbero rimasti tranquillamente in casa a farsi una partita a carte. Inoltre il terreno è composto principalmente di sabbia, finchè la sabbia è bagnata tiene, ma se si asciuga…..addio! Un pò come i castelli di sabbia, finchè sono bagnati reggono, non appena la sabbia si asciuga, crollano.

“Brutta befana fascista! ” Ho pensato subito. “Mi piacerebbe di vederlo un giapponese come avrebbe reagito col suo aplomb se si fosse trovato a casa mia ieri sera o il 29 maggio. Pensa davvero che ci avrebbe proposto una briscola o un tressette? E magari intanto che distribuiva le carte avrebbe lanciato una scommmessa sulla magnitudo? Vediamo un pò, eccolo…eccolo! Secondo voi qual’è la magnitudo? 4.0 oppure 5.1? 6.o addiritttura!?! Che esagerato! Non siamo mica in Giappone! Questo è un terremoto di serie C. Noi sì  che di terremoti  ce ne intendiamo!

Dott.ssa, se ne vada, la prego. Se ne vada col suo giapponese a fare  HaraKiri….

Annunci

Autore:

Pensate quello che più vi piace. Per me è ininfluente

19 pensieri riguardo “Stop al panico! Fate un bel respiro e…..

    1. Facciamo un quiz: ti scrivo alcune parole che potrebbero essere la soluzione alla tua domanda:
      Che avrà voluto dire? Forse corto, callo, capro, cavallo, Carlo…..devo continuare?

  1. Infatti… la dottoressa è certamente una fake. Una dottoressa sedicenne non si è mai sentita. Ecco, ora che ho detto la mia solita str..anezza posso dirti che si, il giapponese sarebbe rimasto al posto suo. Ed avrebbe fatto male, perchè TUTTE le loro case son costruite con criteri antisismici all’avanguardia. Le nostre… nessuna. Manco quelle che dicono di esserlo.

  2. Ehhhhh, altrochè se cadono…. e se non cadono i pilastri (di cui per legge bisogna calcolare le oscillazioni), cadono i muri perimetrali (che non devono rispettare nessuna normativa)… che poi fanno cadere i solai col loro peso anomalo, e muori lo stesso.

    1. La tua è tutta invidia perché non hai le tette. Ora non ho tempo ma appena posso ti rispondo e allora sarà come se sù di te fosse passato un ciclone. Tzè!

  3. Io non avrò le tette, ma visto che ho tempo ti rispondo che devi ringraziare che non ti ho tra le mani, altrimenti sarebbe come se su di te fosse passato un ciclope (annessi e connessi inclusi).

    1. per la serie “Brumbardo il vendicatore beffardo” ecco a voi l’episodio n. 245.672 dal titolo ,
      “Occhio (di Polifemo), malocchio (di Brumbardo), prezzemolo e finocchio”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...